Chuck Palahniuk: la penna più tagliente degli USA (!?)