“Caffè Copenaghen” – Festival di letteratura, cinema e teatro danese

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 16 maggio 2012 al 25 giugno 2012 presso località varie (Milano), alle (vedi dettagli).
L'evento...

“Caffè Copenaghen”

Festival di letteratura, cinema e teatro danese

Siamo ormai a primavera inoltrata e un vento nuovo sta arrivando dal nord, in compenso è tutt’altro che freddo e, ne siamo certi, porterà in Italia nuovi stimoli e nuove occasioni.

Si  terrà a Milano, dal 16 maggio al 25 giugno 2012, il primo Festival dedicato alla cultura danese dal titolo Caffè Copenaghen, un evento letterario innovativo, organizzato da Iperborea -casa editrice che dal 1987 è impegnata nella traduzione dei testi scandinavi e ha voluto fortemente questo evento/incontro con la cultura nordeuropea- e diretto da Luca Scarlini.

Lo spunto, dal punto di vista letterario, nasce dalla celebrazione –nel 2012- di due importanti anniversari: il centenario della morte di Herman Bang  e il cinquantenario della morte di Karen Blixen.

Con “Caffè Copenaghen”, avremo più di un mese a disposizione per vivere e conoscere più profondamente la realtà culturale nordeuropea non solo dal punto di vista letterario, ma in tutte le sue forme artistiche.

Alla letteratura dunque vanno ad unirsi anche cinema e teatro, con una serie di eventi e rassegne studiate ad hoc per appassionati, esperti conoscitori, studenti e semplici curiosi.

Si tratta di una kermesse culturale a 360 gradi, che si svolgerà in diverse location milanesi, tutti da scoprire o ri-scoprire: l’Apollo SpazioCinema, la Mediateca Santa Teresa, lo showroom Fritz Hansen, la GAM -Galleria di Arte Moderna-, il Piccolo Teatro Studio, la Biblioteca del Parco Sempione, il Cinema Palestrina e molte altre ancora.

Non manca la collaborazione dell’Università degli Studi di Milano, infatti è presso la sede  del Dipartimento di Germanistica della Statale di Milano che si inaugura il festival, il 16 maggio (alle 11.30) con ore di Lettura”, il cui primo ospite sarà il giornalista Olav Hergel, divenuto famoso nel 2006 grazie al premio Cavling, ottenuto attraverso la sua inchiesta sui centri di accoglienza danesi e grazie ai suoi libri Il Fuggitivo” ( edizioni Iperborea - 2010) e L’Immigrato” in uscita a maggio per la stessa casa editrice.
Hergel, replicherà il suo incontro  (alle 18.30) presso lo showroom Fritz Hansen, in dialogo con Maria Pace Ottieri. La prima giornata si concluderà con fiumi di birra gentilmente offerti da Carlsberg (ingresso libero).

Il  17 maggio, presso la Biblioteca di Parco Sempione (18.30), le “ore di Lettura” riprendono con  Janne Teller,  autrice da poco in libreria  con il romanzo sull’adolescenza “Niente (edito da Feltrinelli), che incontrerà Luca Scarlini per un reading, cui presterà la voce Claudia Negrin.

Il 22 maggio invece, alle ore 18.30 presso la Biblioteca Parco Sempione, sarà la volta di Sara Blaedel, una delle gialliste più celebri in Danimarca, ambasciatrice di Save the Children che interagirà insieme a Luca Crovi e Elisabetta Bucciarelli.
La stessa Blaedel presenzierà, il 23 maggio all’interno del dipartimento di Germanistica dell’Università Statale di Milano (ore 11.30), al
workshop di traduzione “dal danese all’italiano”, a cura di Bruno Berni.

I bibliofili più accaniti invece, si tengano liberi il giorno 24 maggio dove potranno ammirare presso la Biblioteca Braidense una selezione delle più belle edizioni originali di testi danesi pubblicati in Italia dal XVIII secolo a oggi.
La giornata proseguirà alle 18 con un cocktail in cui verrà presentato il volume Storia della letteratura danese in Italia a cura di Bruno Berni e dell’Università degli Studi di Milano.

Appuntamento a ingresso libero, il giorno 4 giugno (18.30) per i fan di Anne Marie Marstrand-Jorgesen, la scrittrice e critica danese, appassionata studiosa del MedioEvo, che ha pubblicato a fine aprile “La sognatrice” -la seconda parte del romanzo sulla vita di Ildegarda di Bingen- per Sonzogno e incontrerà i suoi lettori presso Le Rosse.

Non c’è arte senza rappresentazione scenica, e a questo programma di per sé già molto corposo, si aggiungeranno ottimi momenti teatrali con diverse letture: Luca Scarlini -il 7 giugno (ore 18.30), presso la GAM di via Palestro- si esibirà con il suo “La voce perduta. Racconto Musicale” tratto da “I sognatori”, racconto di Karen Blixen, all’interno di “Sette storie gotiche” .

Non mancherà il contributo della compagnia History Boys il 6 giugno con un reading, omaggio a Jakob Ejersbo presso la Biblioteca del Parco Sempione.

Il Caffè Copenaghen concluderà in bellezza il giorno 25 giugno (alle 21.00) con lo spettacolo“The Queen is dead, long live the Queen” -Vita e Teatro di Herman Bang-, a cura di Luca Scarlini, regia di Renzo Martinelli con in scena Pasquale Di Filippo, Valentina Picello, Alessandro Tedeschi e Federica Fracassi e in collaborazione con Festival MIX Milano (l'ingresso è a pagamento - 10€).

Come anticipato non mancherà una rassegna cinematografica dal 28 maggio al 5 giugno dedicata al cinema danese contemporaneo.
Sono stati selezionati accuratamente i film dei migliori autori della nuova generazione tra cui: Susanne Bier con il film “Detbli’r i famiglie/Affari di famiglia”, presso Apollo SpazioCinema (il
28 maggio, alle 20.00), Per Fly con “Drabet/Gli innocenti”, sempre presso Apollo SpazioCinema (il 29 maggio, alle 21.30) e Nicolas Winding Refn con “Valhalla Rising”, presso Apollo spazioCinema (il 30 maggio, alle 21.30). Il film verrà introdotto dal noto critico Paolo Mereghetti e dalla produttrice del film Lene Børglum che inconterà gli studenti e gli appassionati presso la Mediateca Santa Teresa per parlare del suo lavoro e delle sue esperienze più importanti.
Infine il
5 giugno verrà proiettato presso il Cinema Palestrina (ore 20.30) “Submarino”, regia di Thomas Vinterberg.


Il Festival “Caffè Copenaghen” è organizzato con la collaborazione di: Istituto di Cultura Danese di Copenaghen, Ambasciata Danese a Roma, Consolato Danese di Milano, Visit Denmark, Danish Film Institute, Fondazione Blixen, Dipartimento di Scandinavistica dell’Università degli Studi di Milano e del Comune di Milano.

Per informazioni: ufficio.stampa@iperborea.com - tel. 02.87398098


 

 


Evento organizzato da Iperborea e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...