Apologia di Socrate di Platone

Il commento...

Non un libro. IL libro, per chi ama la filosofia al tempo dei greci.
Socrate, il maestro, che non ha mai scritto niente, viene raccontato in questo libro dal suo discepolo che diverrà in seguito a sua volta uno dei più importanti filosofi della storia, Platone. Il suo "so di non sapere", la sua ars oratoria capace di mettere in ridicolo chiunque gli stia davanti, ma soprattutto in portare avanti un'idea tutt'altro che assolutoria del concetto di Verità fanno di Socrate un esempio di vita che ho sempre tenuto presente, e che consiglierei a chiunque di leggere e studiare: la sua è una lezione che rimane dentro a chi la comprende, per tutta la vita. Il libro poi, narrando del processo cui viene sottoposto, ha ancheun suo ritmo, una sua scorrevolezza, per questo è doppiamente consigliabile, anche per coloro che alla filosofia si avvicinano per la prima volta.

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...