Expo libri 2012 a Torre Santa Susanna

L'evento...

Expo libri 2012

Dopo il successo della prima edizione, si rinnova l'appuntamento con “Expo libri”, che dal 28 aprile al 5 maggio porta il piacere della lettura a Torre Santa Susanna (Brindisi), nell'area dei Giardini Pubblici. 

Connessa alla tradizionale fiera delle attività produttive, la manifestazione punta a creare una rete di rapporti fra i diversi soggetti che operano nel settore cultura – dalle associazioni alle scuole, dalle università alle case editrici, dagli enti pubblici ai privati –, tutti coinvolti nella progettazione di iniziative “eco-culturali” volte a riscoprire il gesto del leggere e a valorizzare il territorio. Libri e cultura diventano dunque strumenti della salvaguardia ambientale, secondo un disegno che vuole restituire all'uomo uno spazio fisico e antropico dotato di una maggior vivibilità, più ricco di contenuti simbolici e più attento alle risorse naturali.

Letture animate e laboratori, reading e incontri con gli autori, bookcrossing, mostre, spettacoli teatrali, percorsi turistici e un ampio spazio espositivo (allestito domenica 29 aprile, e poi l'1 e 2 maggio) con novità editoriali offerte a costi agevolati sono gli ingredienti di un evento che – con iniziative diverse – si rivolge a tutte le fasce d'età.

Partendo dall'idea di un legame fra lettura e ambiente, nelle prime tre giornate della manifestazione (domenica 29 aprile, 1 e 2 maggio) Expolibri fungerà da laboratorio in cui sperimentare la formula del bookcrossing, che poi verrà esteso allo spazio cittadino con l'individuazione di diversi punti di scambio.

Obiettivo è realizzare “una biblioteca diffusa che oltrepassi i classici luoghi di aggregazione e fruizione libraria”
(fonte: http://www.expolibri2012.dimmidove.it/documenti/Programma_dettagliato.PDF).

E a stimolare i visitatori alla libera circolazione dei testi ci sarà l'iniziativa “Un fiore per un libro”: chi donerà o scambierà un libro, un fumetto, anche solo un piccolo brano, riceverà in dono un fiore di campo, cosicché la lettura diventerà anche esperienza sensoriale nei colori e nei profumi della primavera.

Sabato 28 aprile, nel prologo di Expolibri 2012, alle 10 si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso letterario, di quello artistico (volto alla creazione di dispenser culturali ed eco-containers per la distribuzione di libri in punti nevralgici del territorio) e di quello rivolto agli studenti, chiamati a produrre elaborati grafici o testuali sul tema dell'ambiente. Alle 17:30 si prosegue poi con la presentazione della XVIII edizione del concorso di poesia “S. Maria di Crepacore”

Per l'inaugurazione ufficiale della manifestazione si aspetta invece domenica 29 alle 10, e nel pomeriggio si entra subito nel vivo con i reading letterari a cura di associazioni teatrali della zona (in programma alle 17) e gli incontri con gli autori: i primi due ospiti – alle 18:30  – saranno Francesco Spada e Gilda Novelli con “Hell and Paradise, India 2010-2011. Diario di viaggio dal Rajasthan a Calcutta”.

Lunedì 30 arrivano invece Federico Lucarini con “La carriera di un gentiluomo. Antonio Salandra e la ricerca di un liberalismo nazionale (1857-1922)” (ore 10:30), e Vittoria Coppola con il romanzo d'esordioGli occhi di mia figlia ” (ore 20:00), caso letterario del momento e vincitore del sondaggio lanciato dalla rubrica del TG1 Billy il vizio di leggere .

Ancora un pomeriggio di letture (reading alle 17), martedì 1 maggio, con l'attenzione che passa dal privato al pubblico, dai sentimenti ai torbidi intrecci Stato-mafia: alle 18:30 Loredana De Vitis racconta le sue “Storie d'amore inventato”, mentre alle 20:00 c'è Maurizio Torrealta con il libro-inchiesta “Quarto livello”

La giornata di mercoledì 2 propone invece il convegno-dibattito “L'importanza della lettura nello sviluppo psicologico del bambino”, curato dalla psicoterapeuta Viviana Natalini e moderato da Gilberta Giangrande (alle 10:00); l'incontro con Mario De Vanna, che presenta il libro “La vita è bella” (11:00); e la proiezione del documentario “Sporchi da morire” (19:30).

A partire da giovedì 3, si lascia lo spazio Expolibri ai Giardini Pubblici per spostarsi in altri luoghi simbolo della città, come il Teatro comunale che proprio giovedì (alle 9) ospita le letture animate rivolte ai bambini della scuola dell'infanzia e della scuola primaria; e nel pomeriggio (19:30) l'incontro con Gemma Carbone, che presenta il suo libro “Elia” all'interno di un reading teatrale curato da Gino Cesaria.

Ancora al Teatro comunale venerdì 4, quando alle 9:30 andrà in scena il reading teatrale e musicale “Aboliamo la guerra, costruiamo la pace”, qui proposto in una versione adattata per i bambini della scuola primaria, mentre in serata – alle 21 – lo spettacolo replica con la versione dedicata agli adulti, che accanto alle proiezioni prevede la lettura di poesie di Brecht e testi di Gino Strada e don Tonino Bello. Attualità protagonista anche nell'incontro delle 19:30 con Carlo Formenti per la presentazione del libro “L'eclissi. Dialogo precario sulla crisi della civiltà capitalistica”.

A chiudere Expolibri 2012, sabato 5, ci saranno la giornalista di mediaset Ilaria Cavo, con clamorosi casi di errori giudiziari ricostruiti ne “Il cortocircuito: storie di ordinaria ingiustizia” (Castello Filo della Torre, ore 19:30); e il concerto-spettacolo di letture sceniche “RESISTENZA – La banda Tom e altre storie partigiane”, realizzato e interpretato da Yo Yo Mundi (Teatro comunale, ore 20:30). 

Laboratori

Tanti i laboratori che Expolibri 2012 propone sia ai bambini che agli adulti, con la possibilità di sperimentare tutti i multiformi aspetti della creatività, dalla lavorazione e decorazione della ceramica, alla lettura espressiva di testi letterari e teatrali, per passare ai giochi attraverso cui usare, produrre, maneggiare, scambiare e conservare i libri. Ma ci sono anche i laboratori “Archeologando”, sullo scavo archeologico e le tecniche di classificazione dei reperti; e “Gli amici di Mazengo”, in cui si rifletterà – attraverso proiezioni, giochi e racconti dal vivo –  sul tema del diritto alla salute per le popolazioni più povere dell'Africa. 

I laboratori si terranno nelle giornate di domenica 29, dalle 11 alle 21; lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio dalle 9 alle 21; mercoledì 2 maggio, dalle 9 alle 15. Negli stessi orari sarà poi possibile ammirare la mostra “Progetto H2O”, cui si collegano l'installazione video “Goccia d'acqua” e il gioco “ACCAdueOCA”, pensato per sensibilizzare grandi e piccoli al problema del risparmio idrico e alla percezione dell'acqua come il bene più prezioso dell'umanità.

Percorsi eco-turistici

A Expolibri 2012 la lettura si coniuga con la scoperta del territorio, nei percorsi turistici destinati agli adulti (“Torre Tour”) e alle scolaresche (“Erasmus dei piccoli”).
Questa la mappa degli itinerari:

Torre Tour: visita ai Frantoi ipogei e alla chiesa di San Pietro in Crepacore (domenica 29 e lunedì 30 aprile, martedì e mercoledì 2 maggio ore 15:00-18:30); visita al Santuario di Santa Maria di Galaso, ai Frantoi ipogei e alle chiese di San Giovanni e San Pietro in Crepacore (lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio, ore 9-13).

Erasmus dei piccoli: “Dalla masseria agli antichi mestieri”: visite ai Frantoi ipogei e alla Masseria Santoria.


Expo libri è promosso da Comune di Torre Santa Susanna, Provincia di Brindisi e Regione Puglia.

Per info e contatti:

Tel: 0831741202
Fax: 0831740479
Email: personale@comune.torresantasusanna.br.it - ecomuseotorre@libero.it 

Il programma completo di Expo libri 2012 (con info relative ai costi di letture animate, laboratori, percorsi turistici e spettacoli) è scaricabile qui.

 

 


Evento organizzato da Comune di Torre Santa Susanna e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...