“Parlate di Luce”. Rassegna di poesia abitata

L'evento...

“Parlate di Luce”

Rassegna di poesia abitata

“Se la poesia è nel mondo, insomma, essa non può esserci che a partire dalla sua voce.
E dalla capacità che la sua voce ha di catturare l’ascolto della comunità e di fondare un dialogo”
 

(Lello Voce)

Tenta d'inserire la poesia in un orizzonte vivo di dialogo “Parlate di Luce. Rassegna di poesia abitata” che dal 27 al 29 aprile a Carosino (in provincia di Taranto) riunirà poeti, artisti e sperimentatori di un universo poetico che incontra anche altre forme espressive, come la prosa e la pittura.

Letture, laboratori, riflessioni e una fiera della piccola editoria indipendente saranno gli ingredienti attraverso cui ricostruire “l'immaginario di un connubio tra poesia e casa, tra poesia e vita” (fonte: http://www.parlatediluce.it/index.php?pag=poesia_abitata) tutto giocato sul fascino affabulante dell'oralità e del parlato, della voce, insomma, quella di una comunità che vuole e deve riscoprire il gesto del raccontarsi.
Fuori dai circuiti scolastici, la poesia diventa sussurro di un intero popolo,  che attraverso questa dà forma al proprio universo emozionale.

A confermare la dimensione comunitaria del fare poetico, gli eventi si svolgeranno in piazzette, crocevia e sagrati di chiese, teatri spontanei e non istituzionalizzati, luoghi del vivere quotidiano e della conversazione fra amici, spazi simbolici del paesaggio e della vita del Sud, catturato nell'incantesimo di un tempo che scorre lento.

“Parlate di luce” si presenterà ufficialmente martedì 24 aprile con una conferenza stampa, che si terrà alle ore 11 presso il Municipio di Carosino, cui seguirà nel pomeriggio (ore 17, Torre dell'Orologio di Taranto) il dibattito “Prendere sul serio i poeti”, che vedrà Lucio Pierri, Giuseppe Goffredo, Fabio Moliterni e Margherita Macrì confrontarsi sul ruolo civile e sociale della poesia nel mondo contemporaneo.

Ma è da venerdì 27 -tornando a Carosino, dopo la tappa a Taranto- che si si entra nel vivo della rassegna con le serate poetiche che mirano a riunire la comunità intorno all'ascolto dei versi e ospitano alcuni fra i massimi autori del panorama locale e nazionale. Alle ore 20, presso il sagrato della chiesa di San Francesco Alessandro Langiu proporrà il suo omaggio a Raffaele Carrieri - importante poeta tarantino del Novecento -, con supporti audio e video realizzati da Francesco Giannico. Mentre alle 20:30 si prosegue con la performance “Irpinia”, che vedrà protagoniste le letture di Alfonso Guida e Carla Chiarelli.

Sabato 28 ad aprire la serata (alle ore 20, in Largo Dante Alighieri) c'è ancora Alessandro Langiu, che questa volta propone un omaggio a Michele Pierri, prima di lasciare la parola (alle 20:30) a Lidia Riviello, protagonista di una performance poetica che incontrerà il gesto pittorico di Orodè Deoro e le note di Stefano Attolini.

Nella serata conclusiva, domenica 29 aprile, in Largo Francesco Occhinegro troviamo “Canto e oblio”, momento musical-poetico con le letture di Giuseppe Goffredo e il violino di Giuseppe Amatulli. Si chiude alle 20:45 con una maratona poetica di letture no-stop che fino a notte fonda vedrà passarsi il testimone le nuovi voci della giovane poesia pugliese: Raffaele Niro, Antonio Natile, Marthia Carrozzo, Margherita Macrì, Gianni Minerva, Paolo Ferrante, Isabella Mongelli, Irene Ester Leo, Marco Inguscio, Francesca Pellegrino

Fanno da corollario alla rassegna la fiera della piccola editoria indipendente (allestita intorno agli spazi dedicati alle letture) e i laboratori che coinvolgeranno gli alunni delle scuole elementari e medie inferiori del Comune di Carosino (nelle mattinate del 28 e 29 aprile), laboratori tenuti da Livio Sossi (“Che cos'è la scrittura? Perché gli scrittori scrivono?”), Lucia Frascella (“Giocando con un libro...”) e Melania Longo (“Se l'arte fosse una rima”). 

Inoltre, ciascuno degli editori e dei poeti che partecipano a “Parlate di Luce” donerà un libro che andrà ad arricchire i fondi della Biblioteca Comunale di Carosino, secondo un progetto che mira a diffondere la letteratura di qualità, con uno sguardo particolarmente attento alla produzione attuale.


Tutti gli appuntamenti in programma nella rassegna sono a ingresso gratuito.
Per maggiori informazioni visitate il
sito ufficiale.

“Parlate di Luce” è una manifestazione organizzata dall’Associazione Socio Culturale LAB-LIB e promossa dalle Politiche Giovanili del Comune di Carosino e dall’Assessorato al Turismo e Promozione del Territorio della Provincia di Taranto.


 

 


Evento organizzato da Associazione LIB-LAB, Comune di Carosino, Provincia di Taranto e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...