Il Maggio dei Libri. Edizione 2012

L'evento...

Il Maggio dei Libri

Edizione 2012

La lettura come momento di crescita ed esperienza di socialità: è lo spirito con il quale torna anche quest'anno “Il Maggio dei Libri”, campagna nazionale di promozione della lettura che parte il 23 aprile – in concomitanza con la “Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore” promossa dall'Unesco per poi concludersi simbolicamente nella grande “Festa del Libro” del 23 maggio.

Lanciata dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni culturali (Cepell), con il sostegno dell'Associazione Italiana Editori e la collaborazione di partner istituzionali e di soggetti da sempre impegnati nella diffusione della lettura, la campagna mira ad attraversare verticalmente il variegato panorama dei lettori, da quelli voraci a quelli occasionali, passando per quelli solo “potenziali”, che un libro magari non l'hanno mai ancora preso in mano.

Un dialogo con innumerevoli interlocutori, dunque, che porta a germinare storie e pagine all'interno ma anche all'esterno dei luoghi tradizionalmente deputati al libro: una rete di iniziative spontanee coinvolge infatti biblioteche, librerie, associazioni culturali, scuole, circoli di lettura, case editrici, università, e poi carceri, ospedali, parchi, perfino autobus, vagoni ferroviari e supermercati.

Il tutto all'insegna della condivisione e dello scambio, perché  a “Il Maggio dei Libri” può aderire chiunque, dagli autori agli operatori culturali, fino all'ultimo e più importante anello della catena, i lettori.  

A far da collante alle varie iniziative disseminate per la Penisola, quest'anno s'individuano tre temi conduttori: il viaggio, l'amore e il cibo, ben esemplificati anche nelle soluzioni grafiche scelte per la campagna, che mostrano un libro-valigia pronto alla partenza; libri-cuore alati e rossi, perché leggere ha il fascino dell'innamoramento; e un goloso libro-pasticcino che invita il lettore ad abbuffarsi di storie.

La tentazione è davvero forte: aprire le pagine e involarsi per altri mondi, e allora sì, “Fuggiamo insieme”!, suggerisce il logo principale della rassegna, con quel volume aperto a metà e un segnalibro che penzola fuori, a ricordare un po' le corde con cui le principesse delle fiabe scappavano dai loro palazzi per tuffarsi in boschi incantati.

Fra bookcrossing e concorsi letterari, booktrailer e flash-mob, salutari letture in bicicletta, laboratori di scrittura creativa e lettura espressiva, corsi di formazione editoriale, mostre-mercato e distensive sedute di biblioterapia, non c'è davvero limite all'originalità delle iniziative proposte, che quest'anno ancor più che nel passato strizzano l'occhio al web (con una forte presenza online, in particolar modo su facebook) e alle nuove generazioni, testimoni e protagoniste di quella rivoluzione epocale che è il passaggio dal libro di carta al libro elettronico.

Al di là dei singoli eventi organizzati nelle varie città aderenti, segnaliamo le iniziative direttamente realizzate dal Cepell e dai suoi partner. A partire dalla mostra “1861-2011: L'Italia dei libri. La storia di un Paese fra le pagine”, che  lunedì 23 aprile apre ufficialmente “Il Maggio dei Libri”, con l'inaugurazione in programma presso l'Archivio di Stato di Roma, alle ore 16. L'evento segna l'entrata del “Salone del Libro di Torino” –  da cui la mostra era partita  – come partner ufficiale del Maggio.

Comincia invece il 26 aprile il viaggio della “Valigia dei libri”, progetto sviluppato in partnership con repubblica.it e tendente a coinvolgere bambini, ragazzi, insegnanti e genitori in un'esperienza di lettura intesa come crescita a livello personale e di comunità.

Saranno 127 gli istituti raggiunti, per un totale di 4250 studenti, che  – fra workshop e letture – incontreranno gli illustratori Brunella Baldi e Francesco Chiacchio, e gli scrittori Nadia Terranova, Igiaba Scego, Mario Desiati e Gianluca Morozzi. Ma l'iniziativa entrerà anche in carceri minorili, reparti ospedalieri per l'infanzia e società di calcio giovanile.

Guarda alla promozione della lettura presso i giovani anche l'Associazione Italiana Editori, che lancia due iniziative: “è-book”, concorso che si rivolge agli studenti universitari e chiede loro di inventare lo slogan per una collana di e-book (il concorso termina il 23 aprile, mentre la premiazione è prevista per il 23 maggio alle ore 11:30 presso l'Aula Magna di Architettura dell'Università “La Sapienza” di Roma); e “Amo chi legge”, grande festa della lettura per bambini e ragazzi che il 23 maggio animerà le librerie di tutta Italia con incontri, laboratori e tante sorprese per chi acquisterà un libro.

Chiudiamo con l'Associazione Librai Italiani, che organizza una divertente caccia al tesoro che vedrà coinvolte le librerie di diverse città italiane.


Per maggiori informazioni su tutte le iniziative inserite ne “Il Maggio dei Libri”, consultate il sito ufficiale e la pagina facebook dedicata. 


 

 


Evento organizzato da Cepell e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...