“Sui flutti color dell’inchiostro” – Le avventure linguistiche di Emilio Salgari”

Francesca M Postato da Francesca M in Eventi > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > mostre tematiche
Questo evento si è tenuto dal 26 marzo 2012 al 27 marzo 2012 presso Sala conferenze "Enrico Magenes", Collegio Santa Caterina (Pavia) (tutta la giornata).
L'evento...

“Sui flutti color dell'inchiostro”
Le avventure linguistiche di Emilio Salgari

150 anni sono trascorsi dalla nascita di Emilio Salgari, padre del romanzo d'avventura italiano e autore simbolo della letteratura per l'infanzia: lunedì 26 e martedì 27 marzo a Pavia si celebra quest'anniversario nel convegno di studi Sui flutti color dell'inchiostro. Le avventure linguistiche di Emilio Salgari , in programma presso la sala conferenze “Enrico Magenes” del Collegio Santa Caterina da Siena.

Organizzate dal Collegio Santa Caterina e dal Dipartimento studi umanistici dell'Università di Pavia, le due giornate di studi vedranno intervenire scrittori, esperti di storia della letteratura, linguistica, critica letteraria e illustrazione: insieme a loro si cercherà di sondare quell'universo affascinante e complesso che è la narrativa salgariana, una sorta di mappa dei mondi dell'immaginario, realtà lontane ed esotiche popolate da personaggi leggendari.


I grandi cicli de “I pirati della Malesia” (di cui fanno parte, tra gli altri, “I misteri della jungla nera”, “Le tigri di Mompracem” e in cui compare l'indimenticabile Sandokan), “I pirati delle Antille”, “Avventure nel Far-West”, “Corsari delle Bermude”, e poi i cicli minori di “Capitan Tempesta”, “Il fiore delle perle”, “I figli dell'aria” e “I due marinai” sono solo alcuni dei circa ottanta romanzi (esclusi diversi falsi e altri libri di non immediata attribuzione perché usciti sotto pseudonimi) che hanno concorso a costruire nell'immaginario collettivo la fama di uno scrittore che ha saputo avvicinare alla lettura intere generazioni di giovani e giovanissimi (e non solo loro).

La lingua e lo stile saranno la lente privilegiata attraverso cui osservare il formarsi di un altrove geografico che richiama alla mente il coraggio e il rischio, la sfida e la capacità di dominare la natura, che sia essa una bestia feroce o l'oceano sterminato. Attenzione particolare sarà riservata, inoltre, al rapporto di Salgari con editori e illustratori, e alla fortuna cinematografica di pellicole ispirate alle sue opere.
Di seguito il programma completo degli interventi.

Lunedì 26 marzo
- Francesco Sabatini, “Emilio Salgari e il nuovo italiano”
- Anna Modena, “I pirati di carta: Salgari e gli editori”
- Lorenzo Coveri, “L’onomastica del ciclo della giungla”
- Walter Fochesato, “Disegnare il suono del ramsinga. Salgari e i suoi illustratori”
- Mirko Volpi, “Da «La tigre della Malesia» a «Le tigri di Mompracem»: la lingua del primo Sandokan tra appendici e volume”

Ore 18.30
“Pellicole e liane. Assaggio di film dai racconti di Salgari”
a cura di Cristina Savelli. Introduce Nuccio Lodato

 

 

Martedì 27 marzo 2012
Dalle ore 9
. Presiede Lorenzo Coveri

- Mino Milani, “Scrivere con Salgari”
- Gianfranca Lavezzi, “Nella giungla del Duemila”
- Alberto Brambilla, “Sport e lingua in «Una sfida al Polo» (1909)”
- Claudio Marazzini, Felice Pozzo, “Manomissioni salgariane”
- Federico Francucci, “I nipotini di Salgari”
- Giuseppe Polimeni, ‘”«L’illusione deve essere perfetta» elegia e commedia del Corsaro nero”
- “Un viaggio a Labuan e Mompracem”, testimonianza di Piero Gheddo, Missionario Pime di Milano

 


La partecipazione al Convegno è aperta al pubblico e ad ingresso libero.

 

 


Evento organizzato da il Collegio Santa Caterina, Università di Pavia - Via San Martino 17b e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...