“Babilonia, alle origini del mito”

Postato da Bea in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 28 marzo 2012 presso la Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale, Palazzo Sormani, Via F. Sforza, 7 (Milano), alle 18:00.
L'evento...

“Babilonia, alle origini del mito”

Il volume di Paolo Brusasco “Babilonia, alle origini del mito” (edito da Cortina), verrà presentato mercoledì 28 marzo 2012 alle ore 18.00 presso la Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale, Palazzo Sormani, nell’ambito del ciclo “Incontri con l’autore”.

A rendere ancora più affascinante l’evento ci saranno il filosofo Giulio Giorello ed Eva Cantarella, due voci di primo piano per quanto riguarda gli studi di storia antica, che, attraverso le loro opere, riescono a rendere le vicende di un passato ormai remoto sempre immediate per il lettore contemporaneo.


Il Libro - Babilonia rappresenta un vero e proprio archetipo storico e artistico, che ha attraversato i millenni con la sua forza culturale. Soprattutto quando si parla di lingue viene in mente questa città, che da millenni affascina artisti e intellettuali.

Il volume di Brusasco ripercorre la storia di Babilonia, attuando un importante parallelo tra quella che è la simbologia legata alla città (una su tutte quella citata nei testi biblici), e la sua storia nel corso dei secoli, parlando anche dei problemi legati alle due Guerre del Golfo.

Un confronto tra i vari periodi che hanno caratterizzato l’epopea di una città che più che altro ha rappresentato un concetto culturale, un concetto legato a un’utopia, quella della lingua universale e della vittoria del genere umano sulle forze divine, incarnata nella torre di Babele, e a una fioritura scientifica che è la caratteristica principale di una delle più avanzate civiltà del mondo antico.

Gli ultimi anni, e gli avvenimenti internazionali che hanno portato l’Iraq al centro dell’attenzione mondiale per diversi anni, rappresentano un nodo molto importante: punto di partenza per un nuovo inizio, oppure punto di arrivo di una degenerazione sociale che ha distrutto un patrimonio fondamentale per l’umanità?

Per scoprire questo punto di vista (e assumere, ovviamente, il proprio) bisogna leggere il libro, e non mancare alla presentazione del 28 marzo.

L’autore - Paolo Brusasco è docente di Archeologia, Storia dell’Arte del Vicino Oriente e Storia dell’Arte Musulmana presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Genova. Ha pubblicato diversi lavori riguardanti Babilonia, sia divulgativi sia accademici, in italiano e in inglese.


 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...