#LibrInnovando. Il futuro dell’editoria

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto il 25 novembre 2011 presso IED di Milano, via Bezzecca 5 (Milano), alle 09:30.
L'evento...

#LibrInnovando 2011

Book futuristico E B

Book futuristico ebookebookebook

[Tranne te?]

 

Venerdì 25 novembre alle ore 9.30 inizia #LibrInnovando 2011, una giornata-convegno che vuole essere un’occasione per discutere sul futuro dell’editoria e fare il punto sulle ultime evoluzioni dell’editoria digitale. La giornata si svolgerà all’interno dello IED di Milano, in via Bezzecca 5.

Sei libero venerdì prossimo? Hai ancora molta confusione in testa quando senti nominare elearning, social drm, tablet, ereader, ebook, epub, app … ti fischiano nelle orecchie come se fosse un rap all’italiana? Allora forse questa è l’opportunità giusta per diradare qualche nube e prendere dimestichezza con alfabeto e meccanismi dell’editoria digitale.

Già a partire dalla struttura – senza tralasciare il titolo, che porta impresso il marchio di Twitter, # - il convegno sarà strutturato come se fossimo all’interno di un social 2.0, ovverosia in uno di quei posti nel web in cui tutti possono partecipare e lasciare un segno del proprio passaggio. Nello specifico, la giornata si aprirà con un live tweeting ufficiale, continuerà con un tweet-up , per proseguire poi con un live streaming, ossia una diretta in rete; nota d’onore sarà la partecipazione di books blogger, la possibilità di fare domande ed interventi direttamente dal web e l’organizzazione di sondaggi pre-evento per individuare problematiche ed interessi condivisi.

Ma entriamo nel dettaglio del programma, cercando di mettere a fuoco i temi principali della giornata.

Iniziamo dall’incontro “Il marketing, il libro ed il valore del contenuto”, che si focalizzerà sullo stretto rapporto esistente tra le case editrici e le nuove tecnologie, soprattutto negli ultimi dieci anni. Come è cambiato il modo di promuovere il libro grazie all’ avvento dei social network e dell’e-commerce? Quanto è cambiato il rapporto tra autore – editore – lettore? Quale valore ha infine acquisito il libro in virtù di tutti questi cambiamenti, e conseguentemente come è cambiato o si dovrebbe cambiare il modo di promuoverlo?

In contemporanea, in un’altra aula, si dibatterà invece di contrattualistica digitale assieme a relatori del calibro del Prof. Roberto Caso, l’Avv. Giorgio Spedicato,  il Prof. Giovanni Ziccardi e il Dott. Valentino Spataro.

I temi che sviscereranno sono, in primis, la famosa Legge Levi, un provvedimento entrato in vigore il primo settembre di quest’anno e che impone un tetto massimo del 15 per cento allo sconto che i venditori possono applicare sul prezzo di copertina e un limite del 25 per cento alle riduzioni di prezzo da parte degli editori (solo nell’ ambito di specifiche promozioni che non devono superare la durata di un mese né possono tenersi a dicembre).

Altri temi caldi saranno i profili giuridici del social reading (come chiamarli se non “circoli letterari sul web”?) e del digital lending, ossia del prestito di materiale digitale via Internet. Negli Stati Uniti il “digital lending” è ormai un fenomeno trasversale: ai classici operatori del settore bibliotecario si sono adesso aggiunti Amazon e B&N, che gestiscono il prestito di ebook tra utenti e favoriscono lo sviluppo di comunità virtuali indipendenti ad esso dedicate (Lendle, EbookFling, Lendinik, ecc.).

In Italia è ora agli inizi il servizio per le biblioteche con MediaLibraryOnLine  ed Edigita , mentre invece il mercato consumer adotta o una logica “streaming” (Readmelibri) o una logica di “noleggio” del titolo (Simplicissimus Book Farm). Questo concetto verrà poi ulteriormente approfondito in una delle ultime sezioni pomeridiane. Infine, non si tralascerà di parlare nemmeno della situazione dei social drm (digital rights management) della pirateria e della fruizione degli eBooks on the cloud.

Proseguendo con gli incontri del primo pomeriggio arriviamo alla parte del convegno dedicata a ciò che più salta all’occhio dell’editoria digitale, ovverosia gli strumenti di cui si serve: i tablet. E parlando di tablet non si possono trascurare le innumerevoli possibilità che si portano dentro, tutte legate all’interattività e alla multimedialità, al mutamento quindi della fruibilità del libro grazie all’infinito universo delle applicazioni (o app, per gli amici). Sarà però che il contenitore l’ha cambiato il contenuto?

L’incontro parallelo del pomeriggio è dedicato al connubio editoria digitale – Università, dal quale scaturiscono temi che vanno dai più classici manuali digitali, riviste elettroniche e monografie digitali, ai coursepacks digitali (che altro non sono che dispense didattiche digitali ad uso degli studenti) e piattaforme di elearning , apprendimento online che prevede l’utilizzo di sistemi di autovalutazione, risorse multimediali e interattive.

La giornata si concluderà con una sezione dedicata ai books blogger, e quindi ai diretti fruitori del materiale digitale che fa da perno al convegno. Il fulcro della discussione sarà il futuro dell’editoria digitale, questa volta però dal punto di vista del suo utilizzatore finale. Per rendere più utile e pratica la discussione è stato chiesto ai blogger di raccogliere una lista di desiderata  che vorrebbero sottoporre ai relatori della giornata: si tratta di questioni che costituiscono gli umori nascosti dei lettori digitali, spesso ignorati da editori, autori e pubblicitari.

Per concludere, ma l’appuntamento è all’inizio della giornata, segnaliamo l’unica iniziativa a pagamento: un workshop sull’epub e l’editoria digitale. Scopo del laboratorio, articolato in due sessioni, una mattutina e l’altra pomeridiana, è quello di fornire degli strumenti pratici per orientare lo sviluppo di una strategia di editoria digitale. Per chi fosse interessato e volesse iscriversi.

Allora, lo sentite ancora quello strano rap nelle orecchie?

Forse l'unico modo di capire quel fastidioso ronzio è prendere al volo quest'occasione milanese!

L’iscrizione a #LibrInnovando 2011 è gratuita e verrà accettata in base alla disponibilità dei posti. Se vuoi partecipare.

Per leggere il programma completo e conoscere i relatori.

Se hai bisogno di un aiuto per raggiungere lo IED.


 

 


Evento organizzato da LEDIZIONI e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...