“tuttestorie” – VI Festival di Letteratura per Ragazzi

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > manifestazioni a tema > scuole, corsi e laboratori
Questo evento si è tenuto dal 4 ottobre 2011 al 11 ottobre 2011 presso Cagliari - Carbonia - Gonnesa – Isili - Mogoro - Oliena - Posada – Quartu Sant’Elena (Cagliari) (tutta la giornata).
L'evento...

“tuttestorie” - VI Festival di Letteratura per Ragazzi

“NON DIRLO A NESSUNO! Racconti, visioni e libri che svelano segreti”


Vuoi sapere un segreto? A Cagliari è iniziata la sesta edizione del Festival di Letteratura per Ragazzi “Tuttestorie”, che terminerà il 9 ottobre. Acqua in bocca!

Mamme, papà e bambini potranno riscoprire il piacere della lettura e della fantasia, grazie a una serie di eventi pensati a posta per divertire, far riflettere e meravigliare.


La traccia che si seguirà in questa edizione è quella dei “segreti”.

Non è forse vero che noi umani, bambini e adulti, siamo custodi naturali dei segreti? Ma lo è anche tutto ciò che ci circonda: le stelle, la terra, i fiori…

I segreti, inoltre, hanno un potere eccezionale: possono unire e dividere, far piangere e sorridere, tradire e premiare! Ci sono i Grandi Segreti Straordinari, fantastici da un lato e fin troppo reali dall’altro come quelli meravigliosamente incarnati da due storie di luoghi celati: “Il Giardino Segreto” di Frances Hodgson Burnett e la stanza proibita di “Barbablù” di Charles Perrault.

I libri per bambini rispecchiano, come è loro compito, questa feconda fioritura dei segreti con una miriade variopinta di storie e figure. Il Festival Tuttestorie, come è tradizione, esplorerà ed esporrà agli occhi del pubblico questa escursione nelle storie dei segreti. Non mancherà, quest’anno più che mai, il gioco di specchio: i segreti dei libri dovranno incontrare i segreti dei loro lettori, scambiandosi la forza, la sorpresa, il rispetto, e il senso del leggere. (fonte: http://www.tuttestorie.it/)

Laboratori, giochi, incontri con autori italiani e internazionali, rappresentazioni teatrali, proiezioni cinematografiche e molti altri eventi vi sorprenderanno ed emozioneranno a “Tuttestorie”; ve ne consigliamo alcuni:

A CIASCUNO IL SUO SEGRETO. Un’incontro con gli scrittori Andrea Bouchard e Emanuela Nava, che ci racconteranno cosa hanno in comune i protagonisti dell’ultimo libro di Andrea Bouchard con i “Bambini del Mondo” di Emanuela Nava? Bambini africani, indiani, europei, cuori coraggiosi  con un potere quasi magico di reinventare se stessi e altri mondi.

ULYSSES MOORE. Chi è lo scrittore misterioso Ulysses Moore? Di lui non si hanno più notizie da anni, ma sappiamo che i suoi libri, scritti in un codice misterioso, sono stati trovati in un baule da Pierdomenico Baccalario, che è riuscito a decifrarli e tradurli. Avventure mozzafiato, viaggi nel tempo e nello spazio con i gemelli Jason e Julia Covenant e il loro amico Rick. “Il club dei viaggiatori immaginari” è il dodicesimo libro. Sarà l’ultimo?

Inoltre, il laboratorio di scrittura per dire quello che non si può NON LO DICO A NESSUNO. LO SCRIVO” con Andrea Serra , quello di costruzione di pagine pop up MA COME HAI FATTO?” con l’ingegnere della carta Massimo Missiroli e  “BADABUM, un laboratorio in lingua Piripù con Emanuela Bussolati, nel quale i bambini potranno scoprire se si possono ascoltare storie che vengono da paesi lontani? C'è un linguaggio universale che i bambini capiscono? E se fosse il linguaggio dell'affetto, della condivisione, del gioco? La lettura in linguaggio Piripù risponderà a queste domande.

Per i più grandi  venerdì 7 ottobre, alle ore 21.00, presso la Piazza Blablà, “IL TRADIMENTO NECESSARIO”, una conversazione su cinema e letteratura fra lo scrittore Massimo Carlotto, autore di tre libri da cui sono stati tratti altrettanti film: “Il fuggiasco”, “Arrivederci, amore ciao” e Jimmy della collina” e Salvatore Mereu,  regista di “Sonetaula”, alla sua seconda incursione letteraria con “Bellas Mariposas”, viaggio metropolitano di Cate e Luna, raccontato dallo scrittore Sergio Atzeni.  Insieme ci spiegheranno quanto e quando si può tradire l’inchiostro per trasformarlo in pellicola, come si può invadere quella zona delicatissima che è lo spazio lasciato dallo scrittore alla fantasia creatrice del lettore e uscirne vincitori, ma con la coscienza a posto.

Puoi trovare il programma della manifestazione qui.
 

 

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...