“Una torre di libri”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 26 giugno 2011 al 31 luglio 2011 presso Torre Pellice (Torino) (tutta la giornata).
L'evento...

“Una torre di libri”

Si sfiorano le alte vette della conoscenza e della riflessione a Torre Pellice (TO) nella IV edizione del festival Una torre di libri, in programma dal 26 giugno al 31 luglio con grandi ospiti della scena letteraria italiana e internazionale, che incontreranno il pubblico in numerosi appuntamenti nelle strade e nelle piazze del centro storico cittadino.

Nazioni/narrazioni è il binomio scelto come filo conduttore di quest'edizione del Festival. La ricorrenza dei 150 anni dell'unità d'Italia offre infatti un'occasione unica per riflettere sui concetti di patria e di identità, intesa quest'ultima in una dimensione comunitaria: il racconto non è solo trasposizione e testimonianza, ma autentica costruzione di storia, anticipazione e progettazione di quelli che saranno gli eventi concreti. Nella storia delle idee e dell'immaginario, nelle utopie e nei desideri, negli slanci ideali e nelle aspettative di un'epoca germogliano i semi di tutte le rivoluzioni, di ogni cambiamento d'orizzonte presente e futuro. E allora, come si trasforma nel corso del tempo il concetto di nazione? Che racconto possiedono di sé gli italiani? Si sentono davvero fratelli in una comune dimensione linguistica, etnica e culturale, oppure preferiscono raccontarsi come individui singoli che si muovono liberamente fra modelli culturali diversi e in continua mutazione?

Il festival si apre domenica 26 giugno con l'ospite d'eccezione Andrea Camilleri, al quale l'amministrazione comunale assegnerà la cittadinanza onoraria di Torre Pellice, in una cerimonia che avrà luogo in piazza del Municipio -alle ore 17:30- e vedrà intervenire, oltre all'autore, la scrittrice Simonetta Agnello Hornby e Serge Quadruppani, traduttore in Francia delle opere di Camilleri. A seguire, alle ore 19:30, cena con l'autore presso il ristorante Flipot. 

Simonetta Agnello Hornby si ferma a Torre Pellice anche lunedì 27 giugno (ore 17:30, piazza del Municipio), per la presentazione del suo ultimo libro “Un filo d'olio”, che intreccia memorie familiari, nostalgie dell'infanzia e racconto autobiografico con gli affascinanti riti del cibo e della sua preparazione, per un viaggio fra gli aromi pungenti della campagna e della tradizione culinaria di quei luoghi. Alle 18:30, ancora in piazza per l'aperitivo con  l'autrice.

Il calendario di luglio si apre sabato 2 con un appuntamento tricolore: alle 17:30 in piazza del Municipio si viaggia nell'Italia di ieri di oggi -tra valori condivisi ed eventi che hanno spaccato il Paese-, in compagnia di Giovanni De Luna e Alberto Sinigaglia, che presentano il volume “La Repubblica del dolore”. Cena con gli autori alle ore 19:30 presso il ristorante La civetta. 

Dalla narrazione del popolo italiano al racconto del popolo ebraico nell'incontro di domenica 3 luglio (ore 17:30, piazza del Municipio) con Elena Loewenthal, scrittrice ed esperta di ebraistica; mentre alle ore 21:15 si racconta quella nazione dell'anima abitata da sentimenti totali -l'amore, la passione, l'odio e la morte- che emerge dalla tragedia corale “Nozze di sangue” di Federico Garcìa Lorca, rivisitata dal laboratorio di formazione permanente di Pinerolo.

La tragedia dell'Olocausto raccontata attraverso le testimonianze dirette di chi ne pagò le conseguenze più atroci ritorna nell'appuntamento di venerdì 8 luglio (ore 17:30, piazza del Municipio), dedicato alla presentazione de Gli ebrei sotto la persecuzione in Italia, volume che raccoglie diari e lettere delle vittime della discriminazione razziale di quegli anni. Prendono parte all'incontro Marco Palmieri (curatore del volume insieme a Mario Avagliano), gli storici Fabio Levi e Giorgio Rochat, e il segretario generale dell'Unione delle comunità ebraiche in Italia Gloria Arbib. Gli stessi protagonisti incontreranno il pubblico anche alle ore 19:30, in una cena organizzata al ristorante Centro.

Marco Pannella, l'uomo dei cento referendum, dei mille digiuni e delle infinite lotte per i diritti (per quelli delle minoranze in special modo), sarà il protagonista dell'incontro di sabato 9 luglio (ore 17:30, piazza del Municipio), insieme al giornalista del Tg2 Valter Vecellio, che al leader del Partito radicale dedica il libro “Marco Pannella. Biografia di un irregolare”. Prende parte all'incontro anche il direttore della rivista “Confronti” Gian Mario Gillio, mentre alle 19:30 Pannella incontrerà il pubblico in una cena al ristorante Flipot.
La serata si chiude in musica alle 21:15 (piazza del Municipio), con il concerto dei Viola Zann.

Domenica 10 luglio (ore 16, tempio valdese) un'occasione irripetibile per ascoltare musica da camera suonata da talentuosi bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni, nel concerto finale della “Settimana dei giovani musicisti”, che rientra nell'ambito dei XXII seminari di tecnica e interpretazione musicale.

Narrazioni immaginarie alle ore 17:30 (prato del tempio valdese) per la presentazione de “Il vangelo secondo Harry Potter”, testo che propone un'analisi delle tematiche spirituali affioranti dalla saga di J.K. Rowling, nell'intento di promuovere un dialogo fra teologia e cultura pop. A dialogare con l'autore del volume Peter Ciaccio ci sarà Brunetto Salvarani.

La storia locale e nazionale di un'Italia che si trasforma, non sempre evolvendosi, è il nucleo tematico degli incontri di venerdì 15 luglio presso il prato del liceo valdese. Alle ore 16:30 si parte con il giornalista Daniele Arghittu che presenta il volume “I giornali raccontano. Storie e cronache della Val Pellice”, ripercorrendo il quinquennio che va dal 1910 al 1914, con la transizione dall'ottimismo della Belle époche al dramma della Grande Guerra.
Un'Italia povera, fragile e minata nel tessuto sociale da disuguaglianze che la politica, invece di attenuare, cavalca: questo il ritratto del nostro Paese così come emerge dalla pagine di “Poveri noi”, che Marco Revelli presenta alle ore 17:30, dialogando con Franco Milanesi.
In serata, alle ore 21:15, c'è la proiezione del film documentario “Lavoro”, prima parte della trilogia “Il popolo che manca” di Andrea Fenoglio, Diego Mometti e Nuto Revelli. La pellicola racconta lo spopolamento dei territori marginali in favore dei nuclei industriali cittadini raccogliendo testimonianze di vecchi e nuovi contadini che abitano delle terre trasformate. 

Intrecci culturali che passano dalla tavola sabato 16 luglio nel prato della Biblioteca Comunale e Galleria F. Scroppo: alla presentazione in anteprima (ore 17:30) del libro di ricette di Romano Hapè “Profumi e sapori della tradizione rom”, seguiranno una cena tradizionale rom (ore 19:30) e il concerto di musica tradizionale romanì (ore 21:15).

Nel volume “Dal Concilio a Dio”, domenica 17 luglio (ore 17:30, piazza del Municipio) Andrea Panerini ci presenta un Mazzini che pochi conoscono, impegnato in una dura disamina dello stato della fede cristiana in Italia e in Occidente, nella seconda metà dell'Ottocento. Prende parte all'incontro anche Paolo Ricca, che alle 19:30 sarà ospite di una cena al ristorante Flipot.

Multiculturalismo è la parola chiave degli appuntamenti di venerdì 22 luglio: presso il cortile della scuola mauriziana alle ore 16:30 si parla di incontri fra religioni diverse insieme a Giampiero Comolli, autore del libro “Pregare, viaggiare, meditare”; mentre alle 17:30 si ascoltano le narrazioni invisibili dei migranti in viaggio tra l'Italia e l'Europa, cui daranno voce Luca Rastello e Gabriele Del Grande.

Alle ore 21:15 ci si sposta invece alla Cascina del Forte Agriturismo B&B per un percorso narrativo e musicale che parte dalle pagine di “Miele & Kerosene”, viaggio nella vita di Josephine Baker scritto da Luca De Antonis, e si sviluppa attraverso la musica dello stesso De Antonis e di Giancarlo Capozzoli

Sabato 23 luglio alla foresteria valdese una giornata all'insegna del mistero: alle 16:30 c'è la presentazione di “Indigo”, romanzo noir di Roberto Carretta e Renato Viola, ambientato a Torino; mentre alle 17:30 Simone Sarasso (autore, tra le altre cose, di “Confine di Stato” e “Settanta”, primi due volumi della “Trilogia sporca dell'Italia”) incontra i coniugi Michael G. Jacob e Daniela De Gregorio, autori di una serie di romanzi gialli ambientati in Prussia all'epoca delle guerre napoleoniche

Pagine importanti della storia del nostro Paese, tra fede e musica si raccontano domenica 24 luglio in piazza del Municipio. Alle ore 17:30 ripercorrono la storia del Vaticano, fra vecchi attentati e nuove beatificazioni Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato, autori del volume “Attentato al Papa”, insieme a Giacomo Galeazzi autore di “Wojtyla segreto”, scritto a quattro mani con Ferruccio Pinotti. I protagonisti dell'incontro si sposteranno poi al ristorante Flipot per una cena in programma alle 19:30.


Alle 21:15 sarà poi il momento di “Caffè d'Italia”, spettacolo in bilico fra musica e letteratura per raccontare la storia del nostro Paese nel periodo che va dai primi dell'Ottocento allo scoppio della prima Guerra Mondiale.

La nascita e l'educazione dei figli in una dimensione femminile sono gli spunti di riflessione che emergono dal film “Io sono con te” di Guido Chiesa, che racconta la maternità di Maria di Nazareth. La pellicola sarà proiettata giovedì 28 luglio alle ore 21:15 nel prato del liceo valdese, alla presenza del regista. 

Ci si sposta al tempio valdese per gli appuntamenti di venerdì 29 luglio: alle ore 16:30 la casa editrice Claudiana, marchio di riferimento del mondo protestante in Italia, presenta la collana  di narrativa “Calamite”, apparsa dopo 150 anni di pubblicazioni di carattere saggistico; mentre alle 17:30 c'è Bruno Gambarotta con il romanzo “polliticamente scorretto” Polli per sempre, sulla libertà e le difficoltà di gestirla.

La chiusura della serata -ore 21:15- è affidata al concerto di Paolo Conte (ingresso 10 euro).

Sabato 30 luglio (ore 17:30, piazzetta della scuola mauriziana) Maurizio Maggiani con Meccanica celeste racconta le storie e le leggende che popolano il territorio compreso tra la Versilia e l'Appennino tosco-emiliano, mentre alle 21:15 (sempre in piazzetta) Pino Petruzzelli presenta Gli ultimi, voci che sanno vivere e agire fuori dal coro, controcorrente.
Alle 20:30, inoltre, concerto di musica da camera.


La storia d'Italia passa attraverso la grande letteratura nel recital di Vincenzo Jacomuzzi “Ahi, serva Italia”, in programma domenica 31 luglio alle ore 11:30 presso il Caffè Londra. Attraverso letture di testi di Dante, Petrarca, Machiavelli, Guicciardini, Foscolo, Manzoni e Leopardi si rifletterà su come l'ideale di patria veniva a consolidarsi nelle pagine e nel pensiero dei massimi letterati italiani, prima del concretizzarsi dell'impresa risorgimentale.

Alle 17:30 (in piazza del Municipio) arriva invece Margherita Oggero, che dialogando con Luca Crovi presenta “L'ora di pietra”, un romanzo di formazione delicato e forte, tutto giocato intorno a una coraggiosa figura femminile che si ribella alla società patriarcale -e assassina- in cui è nata. Alle ore 19 seguirà un aperitivo con l'autrice.

Inoltre, dal 4 al 9 luglio è in programma un laboratorio di scrittura cinematografica per giovani fra i 15 e i 20 anni, curato dal regista Carlo Luglio e dal produttore e sceneggiatore Gaetano Di Vaio. Il laboratorio è a numero chiuso e ha una quota d'iscrizione di 50 euro. Per informazioni cliccare qui.


In caso di pioggia gli eventi saranno spostati in luoghi riparati comunicati di volta in volta. Per restare aggiornati su eventuali variazioni visitate il sito ufficiale  http://www.unatorredilibri.it/

Il festival “Una torre di libri” è promosso da Comune di Torre Pellice, libreria Claudiana, Claudiana editriceassociazione SPAD e centro culturale valdese, con il sostegno e la collaborazione di numerosi partner istituzionali e privati


 

 


Evento organizzato da Comune di Torre Pellice,libreria Claudiana,Claudiana editrice,associazione SPAD,centro culturale valdese e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...