“Il Maestro del sonno eterno”

Postato da Luisa in Eventi > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 21 maggio 2011 presso Catania (Catania), alle 18:00.
L'evento...

“Il Maestro del sonno eterno”

Sabato 21 maggio a Catania, presso la libreria Mondadori, sarà presentato il saggio “Il Maestro del Sonno eterno”  di Dario Piombino Mascali, che parteciperà a questo incontro con il pubblico, insieme alla moderatrice, la giornalista Alessia Franco.

Dario Piombino Mascali è un antropologo e ricercatore dell'Istituto per le Mummie e l'Iceman dell'EURAC, Accademia europea di Bolzano.

In questo libro lo studioso illustra la tecnica usata da Alfredo Salafia, Il Maestro del titolo, per imbalsamare il corpo della piccola Rosalia Lombardo, morta di polmonite nel 1920 a soli due anni.

La mummia di Rosalia, ritenuta una delle più belle e meglio preservate del mondo, è conservata nelle Catacombe dei Cappuccini di Palermo e possiede un fascino del tutto particolare: quella piccola figura con i ricci biondi che hanno resistito alla minaccia del tempo emana un senso di dolcezza e di pace che incanta chiunque la osservi.

Dario Piombino Mascali ci conduce, attraverso le pagine del suo volume, nel misterioso mondo sotterraneo siciliano rivelandocene, a poco a poco, tutti i misteri, a partire dalla formula per il liquido a base di formaldeide con la quale Salafia ha imbalsamato il corpicino di Rosalia.
(Il video dell'intervista a Piombino Mascali è disponibile su You Tube)

I occasione della presentazione catanese l'autore illustrerà anche lo stato dell'arte delle Catacombe di Palermo di cui è conservatore scientifico.
Studiare i morti, penetrare nel segreto delle loro tombe è un modo affascinante per capire molte cose anche sul mondo dei vivi, sui loro usi e costumi, sulle loro credenze e superstizioni.

 

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...