“La Parigi di Maria Antonietta. Tutto a te mi guida” di Alice Mortali

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 7 maggio 2011 presso Libreria Borsetti, via Ponchielli n.3, Trieste (Trieste), alle 17:30.
L'evento...

“La Parigi di Maria Antonietta. Tutto a te mi guida”

Sabato 7 maggio  alle ore 17.30, presso la Libreria Borsetti (Via Ponchielli n.3) di Trieste. Alice Mortali presenterà il  suo libro “La Parigi di Maria Antonietta. Tutto a te mi guida” (Ed. Damocle). Oltre all’autrice sarà presente il direttore editoriale Pierpaolo Pregnolato.


Il Libro - La Parigi di Maria Antonietta. Tutto a te mi guida. Questo libro, a metà tra una biografia storica dedicata alla controversa figura della Regina di Francia e una raffinata guida turistica, cercherà di svelare al lettore una Parigi diversa e talvolta meno conosciuta, in un itinerario fatto di luoghi, situazioni, piccoli e grandi avvenimenti, connessi alla vita e alla morte di Maria Antonietta Regina di Francia.
Maria Antonietta incarna  il tramonto dell’epoca dell’assolutismo monarchico e di un’aristocrazia francese che con la sua frivolezza ed il suo gusto rococò sarebbero stati travolti dall’impeto rivoluzionario. Due sono le linee guida attorno a cui si snoda il testo: il ruolo avuto dalla sovrana nella delicata fase storica. Messa sul trono ancora adolescente per suggellare l’alleanza tra gli Asburgo ed i Borboni, Maria Antonietta non influì mai sulle scelte politiche del suo paese ma primeggiò in materia di gusto e di eleganza: celebri le eccentriche pettinature-sculture ad opera di Monsieur Léonard e lo sfarzo degli abiti per le creati dalla sarta M.me Bertin. Amante dell’arte, abituale frequentatrice dell’Opéra di Parigi - dove avvenne l’incontro con il conte svedese von Fersen a cui la regina donò l’anello con incisa la frase in italiano “Tutto a te mi guida”, Maria Antonietta venne ritenuta responsabile della crisi economica, sebbene i debiti fossero stati contratti dal predecessore Luigi XV, ed accusata ingiustamente dello “scandalo della collana” e, sul finire del suo regno, persino di incesto. L’altra pista seguita dall’autrice, è il rapporto simbiotico tra la regina e Parigi, la città dell’amore per eccellenza. Maria Antonietta fu senza dubbio donna di sentimenti, madre affettuosa dei suoi quattro figli, di cui sopravvisse solo la primogenita Madame Royale. Anche durante la prigionia, la regina, orfana ormai della sua bellezza, sopportò con dignità le continue privazioni subite e crollò solo di fronte alla morte dell’amica più cara, la principessa di Lamballe.
L’autrice ha strutturato un percorso nuovo ed emozionante che toccherà edifici, castelli, vie, caffé e musei, in una delle città più affascinanti e ricche di storia del mondo. Un itinerario diverso, unico e con un’accompagnatrice davvero d’eccezione

 

L'Autrice - Alice Mortali è nata a Castelfidardo nel 1980, vive a Bologna. Studiosa di Relazioni Internazionali e grande appassionata di storia. Da anni dedica particolari attenzione alla corte francese del XVIII secolo e alla figura della regina Maria Antonietta. Dopo un'accurata ricerca bibliografica e numerosi soggiorni a Parigi, ha deciso di dedicare la sua prima opera all'ultima sovrana francese.


 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...