“Amore, libertà e censura. Il 1971 di Lucio Battisti”

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 5 maggio 2011 presso Caffè Letterario, via S. Bernardino n.53, Bergamo (Bergamo), alle 21:00.
L'evento...

“Amore, libertà e censura. Il 1971 di Lucio Battisti”

Giovedì 5 Maggio alle ore 21.00, presso il Caffè letterario di BergamoDonato Zoppo presenterà il suo libro “Amore, libertà e censura. Il 1971 di Lucio Battisti” (Ed. Aereostella).  Oltre all’autore saranno presenti Franz Di Cioccio, batterista e vocalist della Premiata Forneria Marconi, nonché Giorgio Piazza, primo bassista del gruppo. Condurrà l'incontro la giornalista Francesca Grispello.

Amore, libertà e censura. Il 1971 di Lucio Battisti. Luglio 1971. La Ricordi pubblica "Amore e non amore", il nuovo 33 giri di Lucio Battisti: è il suo primo vero album, con brani inediti. Pubblico e critica si stupiscono del risultato.
A quarant'anni di distanza dall’uscita dell’Lp, Donato Zoppo racconta la vicenda di “Amore e non amore”, concept album sul conflitto tra  amore e non amore, dove Battisti canta quattro pezzi rock, dirige l'orchestra in quattro composizioni strumentali, senza testo ma con  lunghissimi titoli scritti da Mogol. Uscito con un anno di ritardo, "Amore e non amore" anticipa le atmosfere progressive rock che spopolano in Inghilterra, stupisce per la misteriosa donna nuda in copertina, segna la fine dei rapporti con la Ricordi. Il disco fu anche oggetto di un episodio di censura: a causa della disinibita descrizione di un'avance femminile, il singolo "Dio mio no" venne ritenuto troppo audace  dalla commissione d'ascolto RAI, ma nonostante la censura il pezzo sarà un grande successo.

 

Grazie anche alle testimonianze inedite dei protagonisti (tra i tanti Franz Di Cioccio, Franco Mussida, Alberto Radius, Dario Baldan Bembo etc.) il libro racconta l'inizio di una nuova stagione per la  musica italiana: quella del progressive. "Amore e non amore" è un seme che darà ottimi frutti: il successivo episodio  progressive "Le tre verità", l'esperimento televisivo di "Tutti Insieme", i laboratori sonori come "Anima latina". Questo  libro ripercorre il making of di un'opera poco approfondita, che fotografa un anno chiave nella storia della nostra musica  dalla sperimentazione compositiva allo spirito “flower power” della copertina, dalla libertà del lavoro in studio alla rottura con il perbenismo dell'Italia di allora. L’autore analizza anche i rapporti tra l’album Amore e non amore e i primi passi del Prog italiano, in quel 1971 che ha vide nascere le opere prime di Orme, Osanna, Delirium e tanti altri. In apertura un ricordo di Giorgio 'Fico' Piazza, indimenticato bassista di Quelli e PFM, accanto a Lucio Battisti anche in Amore e non amore.

 

Donato Zoppo è nato a Salerno nel 1975. E’ un giornalista musicale e incorreggibile divulgatore di rock progressivo, jazz e musica di confine, scrive per Jam, Wonderous Stories, Le Vie Della Musica e L’Idea. è tra i fondatori del popolare portale MovimentiProg è responsabile musica del free-magazine romano Metromorfosi, è conduttore del radio-show Rock City Nights. Dal 2008, ogni giorno, Radio Città trasmette la sua rubrica quotidiana di musica A Day In The Life.  Ha scritto Premiata Forneria Marconi 1971-2006: 35 anni di rock immaginifico, ha partecipato ai volumi Racconti a 33 Giri - 50 Album per Scoprire il Rock Progressivo Italiano, Altre Storie - La Compagnia dell'Anello e 100 dischi ideali per capire il rock, curato da Ezio Guaitamacchi. Alla fine del 2007 è uscito il libro: La Musica dei Lingalad - da Tolkien ai Segreti della Natura. Scrive racconti zen, collabora alle produzioni della Vocidentro Films del regista Umberto Rinaldi, dirige l’ufficio stampa Synpress 44.

 


Evento organizzato da Caffè Letterario e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...