“Il maggio dei libri”

L'evento...

“Il maggio dei Libri”

 

Partita lo scorso 23 aprile, in concomitanza con la “Giornata mondiale del Libro e del diritto d'Autore 2011” proclamata dall'Unesco, prosegue fino al prossimo 23 maggio la nuova campagna nazionale di promozione della lettura lanciata dal CEPELL (Centro per il libro e la lettura) e denominata “Il maggio dei libri”.

Città e piccoli centri, regioni, provincie, comuni, scuole, biblioteche, case editrici, librerie, associazioni culturali, ma anche strade, piazze, e -perché no- bar e locali pubblici: tutti i posti sono buoni posti in cui far entrare il libro. Fuori dall'idea di una separazione netta tra luoghi della cultura e luoghi della quotidianità, le pagine scritte vanno incontro ai lettori, non solo ai fedelissimi, ma soprattutto a quelli ancora da conquistare.

Il progetto è alla sua prima edizione e nasce dalla fusione di due campagne distinte, in vigore fino al 2010: “Ottobre piovono libri. I luoghi della lettura” -promossa dal Ministero per i Beni e le attività Culturali -, che si articolava in una serie di iniziative spontanee legate al territorio e realizzate prevalentemente da biblioteche ed Enti locali; e “Il giorno del libro”, patrocinata dall'Associazione italiana editori (AIE) e dall'Associazione librai (AIL), con l'obiettivo di incrementare il consumo di libri.
Si ricordi, però, che nell'ultima edizione de “Il giorno del libro” -nel 2010- interviene tra i promotori del progetto il CEPELL, che introduce nella campagna un importante elemento di novità, vale a dire l'indicazione di una giornata dedicata alla Festa del libro -da intendere non come prodotto di consumo, ma come medium affettivo- e pubblicizzata attraverso lo slogan “Se mi vuoi bene regalami un libro”.

E l'idea della festa, del dono di una storia come modo di raccontarsi agli altri verrà riproposta nella  giornata conclusiva de “Il maggio dei libri”, che punta a mettere insieme le caratteristiche migliori delle due campagne precedenti, offrendo così ai cittadini un unico, organico e articolato appuntamento annuale dedicato ai libri.

Libri che risvegliano le menti e addolciscono l'anima, in una fioritura letteraria che si veste dei più bei colori della primavera, questo il senso che si vuol evocare attraverso uno slogan - “Il maggio dei libri”, appunto- che fa riferimento ad un mese noto nella tradizione popolare e nel ciclo delle stagioni come momento di rinascita e rigenerazione.

Compagni di strada, compagni di vita, vitamine per la crescita personale, interiore, sociale e culturale, i libri ci mettono in contatto con l'altro, aprendoci davanti agli occhi orizzonti di pluralismo all'interno dei quali la diversità è tutelata come fonte di ricchezza.

Tutti gli eventi inseriti nell'iniziativa “Il maggio dei libri” sono consultabili nella banca dati della campagna, all'indirizzo http://www.cepell.it/ilmaggiodeilibri/ricerca/

Come già per “Ottobre piovono libri. I luoghi della lettura”, "imieilibri.it" vi terrà aggiornati sui tanti eventi che si svolgeranno nell'ambito della nuova iniziativa.


 

 


Evento organizzato da CEPELL, Centro per il libro e la lettura e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...