“L’aritmetica di Cupido”

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 29 aprile 2011 presso Libreria Feltrinelli, via S. Tommaso d'Aquino n. 70, Napoli (Napoli), alle 17:30.
L'evento...

L'aritmetica di Cupido”

Venerdì 29 aprile alle ore 17.30, presso la Libreria Feltrinelli (via S. Tommaso D’Aquino, 70) di Napoli, Carlo Toffalori presenterà il suo libro L'aritmetica di Cupido” (Ed. Guanda). L’autore ne discute con Carlo Sbordone.


Il LIbro - L’aritmetica di Cupido. Un mondo governato dai matematici: questo sembra contemplare Platone nel libro settimo della Repubblica. La storia, però, non ha dato seguito a quel suo suggerimento: ci sono stati, politici di estrazione matematica, oppure tentativi più o meno riusciti di socialismo "scientifico". Ma nel complesso l'utopia di uno stato matematico è rimasta tale.
Non così in letteratura, i classici ci propongono infatti esempi di società matematiche, come l'isola del terzo viaggio di Gulliver, sperduta non in mezzo al mare, ma tra le nuvole, come del resto i cervelli dei suoi distrattissimi abitanti, persi nell'empireo delle speculazioni astratte. In genere tra gli scrittori "matematica" è spesso sinonimo di rigidità, predeterminazione soffocante e disumana contro cui ribellarsi. Osserva per esempio Dostoevskij che la vita è "pur sempre la vita, e non solo una radice quadrata". Eppure anche in letteratura - in Borges, Carroll, Musil, Queneau e moltissimi altri - emerge un'altra immagine di matematica, che è invece gusto del paradosso e dell'aforisma, libertà da ogni schema, fantasia di inventarne di nuovi, levità e giocosità: quella che Italo Calvino definisce nelle sue Lezioni americane la "leggerezza della pensosità" e Thomas Mann chiama in Altezza Reale un "gioco dell'aria". è di queste matematiche esotiche e variegate che il libro tratta, presentandole così come ce le dipingono i riferimenti letterari senza trascurare tuttavia qualche divagazione altrettanto stuzzicante, su matematica e teologia, per esempio, o sulla matematica dell’amore " dalle prodezze aritmetiche di Casanova e Don Giovanni ai problemi dei matrimoni a tre sessi.

L'Autore - Carlo Toffalori è docente di Logica Matematica presso l’Università di Camerino, e presidente dal 2005 dell’Associazione Italiana di Logica e Applicazioni. è inoltre autore di alcuni manuali di logica matematica, algebra e computabilità. Collabora da anni con “Lettera Matematica Pristem”, dove ha pubblicato numerosi articoli divulgativi.

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...