Giuliana Sgrena presenta “Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq”

Valentina I Postato da Valentina I in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 27 aprile 2011 presso Palazzetto Mattei in Villa Celimontana (Roma), alle 17:00.
L'evento...

Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq

Mercoledì 27 aprile, presso la Società Geografica ItalianaRoma, alle ore 17:00, Giuliana Sgrena presenta Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq (pubblicato da Feltrinelli).

A cinque anni dal suo rapimento, Giuliana Sgrena è tornata in Iraq, paese che lentamente si sta riprendendo dalla caduta del regime di  Saddam Hussein. Baghdad è cambiata, si aprono ristoranti, le donne riacquistano visibilità sociale e politica, si organizzano mostre e dibattiti. Di fianco ai tentativi di ripresa, però, i problemi da affrontare sono ancora tanti. Gli attentati sono all’ordine del giorno. La classe politica è ancora immatura e corrotta. A Baghdad l’erogazione di acqua e di energia elettrica è discontinua. Le medicine scarseggiano e le fogne sono ancora a cielo aperto. I servizi sociali sono inesistenti. Gli sfollati sono oltre un milione e mezzo. La nuova strategia americana di accordarsi con gli anziani dei villaggi sunniti ha, di fatto, tolto spazio politico alla propaganda armata del fondamentalismo islamista. Ma alla vigilia del "disimpegno" americano nell'area (anche se non integrale) solo alcuni dei problemi del paese paiono essere risolti.

Giuliana Sgrena compie un viaggio di ritorno, fisico e interiore, per capire il nuovo Iraq alla luce del suo passato e di quello che possono essere gli scenari futuri. Come ha dichiarato la giornalista:

“Sono tornata in Iraq non solo per affrontare un mio percorso personale, ma anche per interesse generale verso il Paese. Quello che ho passato mi ha avvicinato al popolo iracheno, un popolo che sta cerando e trovando dentro di sè la forza di reagire. E sono tornata lì per poter fare informazione: andando nei luoghi di cui si parla, discutendo con la gente e verificando i fatti. Per fare in modo che questa terra e questa guerra non vengano dimenticate”
(fonte: http://notizie.bassanonet.it/attualita/5944.html).

Giuliana Sgrena, giornalista e scrittrice, il 4 febbraio del 2005 viene rapita dall’Organizzazione della Jihad islamica e viene liberata grazie ai servizi segreti esattamente un mese dopo, il 4 marzo dello stesso anno. Nell’operazione per la sua liberazione perde la vita Nicola Calipari, uno degli agenti di sicurezza italiani, ucciso dal fuoco americano. Tra i libri che ha pubblicato ricordiamo “Il prezzo del velo”, dedicato alla condizione femminile che si nasconde sotto l’imposizione del burka e “Fuoco Amico” dove riporta l’esperienza drammatica del suo sequestro, prigioniera dei mujaheddin. Attualmente collabora con il “Manifesto”, RaiNews24, con il settimanale tedesco “Die Zeit”, con la radio della Svizzera italiana e con numerose riviste di politica internazionale.
Su "imieilibri.it" potrete trovare diversi post relativi ad eventi che hanno visto coinvolta la giornalista, tra cui il bel reportage sulla tavola rotonda “La donna in Italia e nel mondo”.


 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...