“Non ci sono per nessuno”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 27 aprile 2011 presso Libreria Feltrinelli, via Garibaldi (Ferrara), alle 18:00.
L'evento...

Beniamino Cavalli presenta

“Non ci sono per nessuno”

Due vite distanti più di un decennio. Due storie lontane, che un libro potrebbe mettere insieme.

Mercoledì 27 aprile alla libreria Feltrinelli di Ferrara -in via Garibaldi- Beniamino Cavalli presenta il suo romanzo d'esordio “Non ci sono per nessuno”, uscito per Italic editore.
L'appuntamento è alle ore 18 e insieme all'autore vi prenderà parte Martino Gozzi.


Il Libro - Un adolescente degli anni '90, converse colorate ai piedi, tv accesa su Beverly Hills 90210, poche ambizioni particolari e tante insicurezze fondamentali. Lucio non sa come muoversi, come comportarsi, è il classico pesce fuor d'acqua pescato dalla bolla dell'infanzia e sbattuto sullo scoglio della vita adulta. Poi arriva Gina: forse l'amore, di certo il rock. è un turbine che travolge: ci vorticano dentro le paure, le indecisioni, il tempo è divorato. è la crescita.

Un salto di quindici anni in avanti, scarpe non più di pezza e non più colorate, l'ufficio di una multinazionale: incontriamo Giordani, trentenne del 2006, concentratissimo sul lavoro, diffidente nei rapporti umani. Che la gente si dimentichi di lui è una cosa che non lo disturba: non dover trattare con gli altri, non esser costretti a sopportarli è il privilegio dell'essere “invisibili”. Perché l'altro è sempre un disturbo, un impiccio, una perdita di tempo, la sottrazione di qualcosa. E Giordani non vuole perdere nulla: lui non c'è per nessuno. Ma poi, anche qui, arriva una donna, Emma, e allora le cose -forse- potrebbero cambiare...

Due personaggi diversi in due tempi diversi, Lucio e Giordani. Non si conoscono, ma si incontrano -indirettamente almeno- attraverso le pagine di un libro che negli anni passa di mano in mano, da sconosciuto a sconosciuto. Cambiano i protagonisti, ma restano le storie, come in una catena che riporta sempre all'inizio, riavvolgendo su se stessa temi e motivi che si ripresentano -o ricadono- identici su vite diverse. Entrambi spaventati dall'idea di sbagliare, pigri di fronte all'azione, pronti a delegare al destino la propria sorte: così Lucio e Giordani. E se il ragazzo è alle prese con gli ostacoli del diventare adulti, per il manager si tratta di trovare la determinazione per mettersi alla prova e, finalmente, iniziare a scrivere quel musical nel cassetto da troppo tempo e, con esso, una nuova pagina della propria vita...

 

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...