Un libro, una storia presenta “La leggenda del morto contento” di Andrea Vitali

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > presentazioni
Questo evento, inserito nell'ambito di "Un libro, una storia" III Edizione, si è tenuto il 15 aprile 2011 presso Palazzo Tursi, via Garibaldi n.9, Genova (Genova), alle 18:00.
L'evento...

“Un libro, una storia”
presenta
“La leggenda del morto contento” di Andrea Vitali

Venerdì 15 aprile alle ore 18.00, presso il Palazzo Tursi di Genova, per la rassegna “Un libro, una storia”, Andrea Vitali e presenterà il suo libro “La leggenda del morto contento” (Ed. Garzanti). Oltre all’autrore saranno presenti con Franco Contorbia e Roberta Olcese.

La leggenda del morto contento. è il 25 luglio 1843, una mattina d'estate. Due giovani in cerca d'avventura salpano su una barchetta con tre vele latine. Dal molo di Bellano, li segue lo sguardo preoccupato del sarto Lepido: non è giornata, sta per alzarsi il vento. Al largo, in un attimo, la tragedia lo scafo si rovescia. Un'imprudenza. Una disgrazia. Ma la tragedia crea un problema. A riva a riva giunge il corpo senza vita di Francesco, figlio di Giangenesio Gorgia, ricco e potente mercante del paese. L’altro giovane, Emilio Spanzen, milanese in villeggiatura sul lago, è figlio di un ingegnere che sta progettando la ferrovia che collegherà Milano alla Valtellina.  Due famiglie importanti. Bisogna a tutti i costi trovare un colpevole. Tra lacrime e sorrisi, "La leggenda del morto contento" racconta una storia di padri e di figli, di colpevoli e di innocenti, di giustizia e di malagiustizia: ottocentesca, ma solo in apparenza

Andrea Vitali è nato a Bellano il 5 febbraio 1956. Per assecondare le asp irazioni paterne si è  laureato in medicina all'Università Statale di Milano. La sua passione per la lettura e la scrittura, lo spinge a cimentarsi in campo letterario, dove nel 1990 esordisce con Il procuratore (Premio Montblanc per il romanzo giovane) seguono L'ombra di Martinetti (Premio letterario Piero Chiara), Il procuratore, Una finestra vistalago (Premio Grinzane Cavour e Premio Bruno Gioffrè), La signorina Tecla Manzi (Premio Dessì), La figlia del Podestà (Premio Bancarella finalista anche al Premio Stresa),  La piazza del poeta, La modista (Premio Boccaccio   e Premio Hemingway), Un amore di zitella, Almeno il cappello (Premio La Tore Isola d'Elba e finalista dei Premi Strega e Campiello  2009), A partire dai nomi, Dopo lunga e penosa malattia, Pianoforte vendesi, La mamma del sole. L’immaginario narrativo di Vitali si colloca sulle sponde del lago e racconta una provincia fatta di personaggi comuni e nel contempo esemplari.

Calendario della manifestazione (pdf)

 

 


Evento organizzato da Comune di Genova, Genova Urban lab, Teatro politeama Genovese e la Casa di cura “Villa Monteallegro”. e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...