Piero Marelli ospite di “Parola di poeta, con thè”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > incontro con autori
Questo evento, inserito nell'ambito di Ciclo “Parola di poeta, con thè”, si è tenuto il 30 marzo 2011 presso Lissone, Biblioteca Civica (Monza-Brianza), alle 21:00.
L'evento...

Piero Marelli ospite di

“Parola di poeta, con thè”

Alla Biblioteca Civica di Lissone prosegue il ciclo “Parola di poeta, con thè”: mercoledì 30 marzo a incontrare i lettori prendendo un thè con loro ci sarà Piero Marelli, raffinato poeta che compone in vernacolo brianzolo, oltre che traduttore di versi provenzali.

Introdurrà l'autore, in un incontro che avrà inizio alle ore 21 -ingresso libero-, Sebastiano Aglieco, che della poesia di Marelli è uno dei più attenti studiosi.


L'esplorazione della diversità, lo scavo in una cultura che cerca le sue origini, in direzione dell'epoca classica o del mondo della terra e del popolo, una dimensione che la trama linguistica del dialetto brianzolo rende così bene nel suo intreccio di suoni e colori. Quella di Marelli è la poesia di un cercatore di senso e di parole, poesia di movimento continuo, oscillatore, mai pago di un'erranza tra mondi che vivono sfiorandosi pur senza aver la percezione del reciproco incontro.


(fonte: http://www.giancarlocozzi.it/tele88-93.html) 

“Il garofano selvatico lungo il sentiero
che porta dopo il bosco alla casa
che sta in piedi per miracolo
è cresciuto quest’anno a fianco
dell’ortica… “Puoi prendermi senza pagare
e senza nemmeno chiedere il permesso. Sono
il colore camminante delle tue parole
e se vuoi
posso morire a segnalibro…”

(Piero Marelli, “Botanica dialettale”, edizioni Pulcinoelefante, 2001. Testo tradotto)
 


(fonte: http://www.poesiapresente.it/news/9-news/122-un-the-con-piero-marelli-e-sebastiano-aglieco-mercoledi-30-marzo-biblioteca-di-lissone.html)


L'autore
Nato a Limbiate (MB) nel 1939, Piero Marelli ha tradotto le “Elegie Duinesi” di Rilke e attualmente sta preparando una traduzione dal russo di poesie di Majakovskij. Un lavoro pluriennale sui poeti provenzali l'ha portato alla pubblicazione, nel 2009, dell'antologiaCome il ramo di biancospino. Tra le raccolte di versi di cui è autore ricordiamo invece “Cantàda di cantàd” (2002), “I giorni” (2006) e “I nocc- Le notti” (2008). Inoltre, nel 2009 scrive il poema cinematografico “Antigone ancora”, interpretazione in chiave moderna della celebre tragedia di Sofocle.

 

 

 


Evento organizzato da Gruppo Poesia Presente

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...