Maria Luisa Busi presenta “Brutte notizie”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 17 marzo 2011 presso Andria, Galleria d’arte “Lorusso Arte & design” (Barletta-Andria-Trani), alle 19:30.
L'evento...

Maria Luisa Busi

presenta

“Brutte notizie”

Giovedì 17 marzo, alla Galleria d’arte “Lorusso Arte & design” di Andria, la giornalista Maria Luisa Busi presenta il suo libro “Brutte Notizie” (edito da Rizzoli).
Appuntamento alle ore 19:30.


L’informazione che dovrebbe salvare e chiarire.
L’informazione che, invece, condanna e oscura, manipola o, peggio, tace, che il silenzio è la distorsione più neutra ed efficace che esista.

Le “Brutte notizie” di cui ci porta a conoscenza Maria Luisa Busi, volto storico del TG1, riguardano lo stato dell’informazione -ieri “Quarto potere”, oggi prima cortigiana- e la reale situazione dell’Italia, taciuta da telegiornali e carta stampata, che preferiscono annunciare l’arrivo del freddo invernale e gli incontri per definire il palinsesto del reality di turno.
Giornalisti ottimisti e dispensatori di speranza, fiduciosi che il peggio sia passato, la crisi ormai alle spalle, come dicono anche le massaie sorprese da una telecamera al mercato. L’Italia paese della cuccagna dove chi non riesce ad arrivare a fine mese è uno che si lamenta troppo o un viziato, e i disoccupati sfaticati e perdigiorno.

Un’accurata operazione di trucco e parrucco ha rifatto il look ai telegiornali, rendendoli più attraenti, più appetibili, aperti all’intrattenimento e alla leggerezza, pronti a diffondere speranze come i preti in chiesa. La realtà si è trasformata in brutta notizia, roba da disfattisti, qualcosa da tacere perché non in linea con l’immagine da cartolina che vorremmo mostrare al mondo e raccontare a noi stessi, in una campagna pubblicitaria senza fine e senza coscienza. La bella Italia senza disoccupati, cassintegrati, morti bianche, reati in prescrizione, recessione.

La bella Italia senza verità.



Maria Luisa Busi, giornalista, per anni conduttrice e inviata per gli Speciali del Tg1.

Con i suoi reportage ha vinto, tra gli altri, il premio Saint Vincent, il Premiolino e il Premio Borsellino.
Consigliera nazionale della FNSI, è stata per quasi vent’anni il volto di punta del Tg1 delle 20.
Nel maggio 2010, ha presentato le sue dimissioni, non condividendo più la linea editoriale imposta dal direttore Augusto Minzolini, ed essendo stata "accantonata" dalla conduzione del TG.

 

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...