Sergio Givone presenta “Il bene di vivere”

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > presentazioni
Questo evento, inserito nell'ambito di Leggere per non dimenticare XIV edizione, si è tenuto il 16 marzo 2011 presso Biblioteca delle Oblate (Firenze), alle 17:30.
L'evento...
altri eventi di Leggere per non dimenticare XIV edizione:

Sergio Givone presenta

“Il bene di vivere”

 

Mercoledì 16 marzo alla Biblioteca delle Oblate di Firenze nuovo appuntamento del ciclo “Leggere per non dimenticare”: protagonista sarà il Prof. Sergio Givone, che presenterà il libro “Il bene di vivere, edito da Morcelliana nella collana “Il pellicano rosso”. L'incontro avrà inizio alle ore 17:30 e vi prenderanno parte, insieme all'autore, Gianluca Garelli e Stefano Poggi.


Un libro strutturato come un'intervista, nella quale Givone rievoca gli anni in cui Torino era al centro del dibattito culturale, terra di confronto fra personalità del calibro di Nicola Abbagnano, Luigi Pareyson, Pietro Chiodi e Augusto Guzzo, senza dimenticare gli esponenti della nuova generazione, quali Umberto Eco e Gianni Vattimo.
Un viaggio nei luoghi e nei dialoghi che hanno segnato la vitalità di quell'ambiente culturale e influenzato l'itinerario filosofico dello stesso Givone, che oggi, guardando all'indietro quasi come in un bilancio esistenzial-professionale, si trova a riflettere su quell'eredità, sui concetti di bene, di male e di nulla. E già il titolo di questo testo - “Il bene di vivere”-, come nota Givone in un'intervista (http://www.youtube.com/watch?v=up1UKeeKWRM), fa il verso al celebre “male di vivere” di montaliana memoria e, in qualche modo, lo capovolge, o meglio, lo considera da un'altra prospettiva:

“Non c'è esperienza del male -afferma lo studioso- che non avvenga alla luce di qualche cosa che lo precede e che lo illumina. [...]  Il bene certamente è molto più silenzioso del male, che invece fa rumore, fa clamore. Ma se non ci fosse il bene, se non ci fosse quanto meno una speranza di bene, il male non sarebbe così scandaloso come in effetti è: il male appare intollerabile alla luce del bene, che viene prima ed è qualcosa come una riserva di senso, anzi, una luce di senso, un'origine di ogni senso possibile”. 

 

L'autore - Sergio Givone
Pro-rettore e ordinario di estetica presso l'Università di Firenze, Sergio Givone è autore di diverse pubblicazioni a carattere saggistico, tra cui “Storia del nulla” (1995), “Eros/ethos” (2000), “Prima lezione di estetica” (2003), “Il bibliotecario di Liebniz. Filosofia e romanzo” (2005). Si è dedicato anche alla scrittura narrativa, pubblicando tre romanzi editi da Einaudi: “Favola delle cose ultime” (1998), “Nel nome di un dio barbaro” (2002) e “Non c'è più tempo” (2008).


 

 


Evento organizzato da Anna Benedetti, Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...