“Mia suocera beve” di Diego de Silva

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 3 marzo 2011 presso Libreria Cavallotto, viale Jonio n. 32, Catania (Catania), alle 18:00.
L'evento...

“Mia suocera beve” di Diego de Silva

Giovedì 3 marzo alle ore 18.00, presso la Libreria Cavallotto di Catania, Diego de Silva presenterà il suo ultimo libro “Mia suocera beve”. L’incontro sarà presentato da Attilio Scuderi e le letture saranno a cura di Mario Giuffrida dell’Associazione Le città invisibili”.

Mia suocera beve. Dopo Non avevo capito niente, ecco un nuovo capitolo della sgangherata vita di un personaggio irresistibile l'avvocato Vincenzo Malinconico, semi-disoccupato, felice a intermittenza e ora definitivamente divorziato. Ma soprattutto è un grandioso filosofo autodidatta, uno che mentre vive pensa, si distrae, insegue un'idea da niente facendola lievitare.
Al centro del romanzo tra divagazioni, riflessioni estemporanee sulla vita, la giustizia e l'amore, ritroviamo Vincenzo Malinconico alle prese con un anomalo sequestro di persona ripreso in diretta dalle telecamere di un supermercato. Il sequestrato è un boss della camorra che un mite ingegnere considera responsabile della morte del suo unico figlio. Il piano è d'impressionante efficacia: all'arrivo della televisione, l'ingegnere intende raccontare il suo dramma e processare in diretta il boss. La scena del sequestro diventa così il set di un tragicomico reality, con la folla e le forze dell'ordine che assistono impotenti allo "spettacolo".
La sola speranza d'impedire la tragedia è affidata all'avvocato Vincenzo Malinconico, che l'ingegnere incontra casualmente nel supermercato e "nomina" difensore d'ufficio. Malinconico, con la sua proverbiale irresolutezza, il suo naturale senso del ridicolo, la sua insopprimibile tendenza a rimuginare, uscire fuori tema, trovare il comico nel tragico, il suo riepilogare riuscirà a sabotare il piano dell'ingegnere e forse anche quel gran pasticcio che è la sua vita.

 

Diego De Silva è  nato a Napoli nel 1964. Ha pubblicato da i romanzi La donna di scorta (finalista Premio Montblanc), Certi bambini (Premio selezione Campiello, finalista premio Viareggio, Premi Brancati-Zafferata, Fiesole, Bergamo), Voglio guardare (Premio Pisa), Da un'altra carne (Premio Melfi) e Non avevo capito niente (Premio Napoli; finalista Pemio Recanati; finalista Premio Strega 2008). Suoi racconti sono apparsi in svariate antologie, con Antonio Pascale e Valeria Parrella ha scritto lo spettacolo teatrale Tre terzi.
Scrive per il cinema, la tv e il teatro e collabora al quotidiano Il Mattino e al mensile Giudizio universale. I suoi libri sono tradotti in Inghilterra, Francia, Spagna, Germania, Olanda, Portogallo e Grecia.

 

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...