Poesia Presente 2011

L'evento...

Poesia Presente 2011

Da gennaio a giugno in Lombardia un solo denominatore comune: poesia, quella della rassegna itinerante “Poesia Presente”, tradizionale appuntamento, giunto quest'anno alla sua quinta edizione, che si propone di "coltivare l'ecosistema poetico" e il paesaggio interiore di un territorio che comprende Monza e molti piccoli centri della provincia, con propaggini nella grande metropoli, a Milano.

Biblioteche e teatri diventano canali di diffusione di linguaggi, quelli molteplici della poesia, che curano l'anima e la affascinano, promuovono la coesione sociale e la vicinanza con l'altro, in una nuova e più autentica sensibilità che nasce dalla riscoperta e dalla libera espressione della carica emozionale dei singoli e della collettività.

I versi saranno quelli di autori già affermati, come Alessandro Bergonzoni, o di altre penne che vengono da lontano, come Alexis Diaz Pimienta, Stephen Watts e la poetessa iraniana Ziba Karbassi, ma non mancherà neppure la freschezza degli esordienti, che troveranno in Brianza un palcoscenico prestigioso sul quale proporre e far conoscere il proprio talento.

La rassegna è promossa dal gruppo “Poesia Presente” -poi costituitosi nell'Associazione culturale Mille Gru- che dal 2006 promuove iniziative che hanno portato a Monza e in Brianza numerosi artisti del panorama internazionale, provenienti da Stati Uniti, India, Singapore e vari Paesi europei.

Poesia Presente firma anche laboratori di scrittura che sfiorano le 8000 presenze, progetti di poetry therapy in ospedali italiani e svizzeri, e progetti di poesia "sociale", intesa come riqualificazione urbana.

Nell'edizione 2011 Poesia Presente propone, inoltre, il libro DVD “Milano Ictus”, spettacolo poetico (cui abbiamo già dedicato un post di presentazione) che ha debuttato con successo al Teatro Filodrammatici di Milano, e la pubblicazione trilingue (italiano, inglese, farsi) degli scritti di Ziba Karbassi, editi per la prima volta in Italia.

L'obiettivo è stato ed è proporre una visione del poeta e della poesia che rompa l'isolamento della tradizione -la preziosissima torre d'avorio- per scendere tra le strade e tra la gente, per diventare forza di cambiamento.
Seguendo l'assunto di Raimon Panikkar, secondo il quale “noi siamo le mani del destino”.

Per informazioni dettagliate sui numerosi eventi della rassegna - di cui potete trovare qui il calendario completo-, vi rimandiamo ai nostri post di approfondimento.

 

 


Evento organizzato da Gruppo Poesia Presente

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...