“Non fare la cosa giusta” di Alessandro Berselli

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 26 febbraio 2011 presso Libreria Rinascita, via Savoia n.30, Roma (Roma), alle 18:00.
L'evento...

“Non fare la cosa giusta”

Sabato 26 febbraio ore 18,00 presso la Libreria Rinascita di Roma, Alessandro Berselli  presenterà il suo libro Non fare la cosa giusta”  (Perdisa Editore).
All’incontro parteciperanno anche Enzo Carcello e Cristina Di Bonaventura del sito www.corpifreddi.blogspot.com.



Non ho mai tradito tua madre. Non che non ci abbia mai pensato, non sono mica un santo. è solo che alla fine ho sempre fatto prevalere il senso di responsabilità. L'etica della famiglia, se così la vogliamo chiamare. Rileggo la frase. Senso di responsabilità, etica della famiglia . Sono ridicolo,ho appena iniziato a scriverti e già me la sto raccontando, ne prendo atto. Ricomincio da capo. Non ho mai tradito tua madre. Avrei voluto, solo che non l'ho mai fatto. Ho sempre avuto paura. Paura di essere scoperto, di non riuscire a farla franca. Non sono bravo a mentire, Erica, e tua madre è troppo furba per non accorgersene. è per questo che non l'ho mai tradita

Non fare la cosa giusta. Claudio è un informatore medico scientifico. Conduce una vita di apparenze. A prima vista è un professionista affermato, ha una famiglia felice, nessun motivo, per non sentirsi soddisfatto, in realtà le cose non vanno così bene.  Claudio prova una sensazione di degrado ogni volta che cammina per il centro Bologna, città che odia, piena di neri, punkabbestia e zingari ai semafori. L’unica cosa che Claudio vuole è mantenere la sua buona carriera, la bella casa, la famiglia composta da una moglie avvocato e una figlia adolescente, i pochi amici.
Tutto il suo mondo è qui, lui è disposto a tutto per difenderlo da chi crede possa metterlo in discussione, sarà lui stesso a far crollare il castello di carte costruito con tanta cura. Dopo molti tentennamenti, una sera, durante un rapporto sessuale con una giovane dottoressa conosciuta per lavoro, sente suonare il cellulare, non risponde. A chiamare è sua figlia, in cerca di aiuto. La vita di Claudio Roveri, da quel momento in poi, cambierà una volta per sempre.

Alessandro Berselli è nato nel 1965 a Bologna dove vive e lavora. Ha iniziato a scrivere nel 1991, affascinato da Stephen King e da Bret Easton Ellis. Dopo un iniziale approccio umoristico si dedica completamente alle scritture nere. Nel 2005 esce il suo primo libro "Storie di amore di morte e di follia" (Arpanet), cui seguiranno "Io non sono come voi" (Pendragon) e il romanzo breve "Cattivo".

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...