Stregati dalla lettura: incontro con Dacia Maraini e “La seduzione dell’altrove”

paola Postato da paola in Eventi > incontri letterari > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 22 febbraio 2011 presso Casa delle Letterature - Piazza dell'Orologio 3 (Roma), alle 18:00.
L'evento...

Stregati dalla lettura: gli incontri con l’autore

La seduzione dell’altrove

Stregati dalla lettura: gli incontri con l’autore è una manifestazione che accoglie autori di grande fama affinchè raccontino la loro esperienza di scrittori ma soprattutto di lettori.

Gli incontri, che continueranno fino a maggio, faranno scoprire o riscoprire il piacere della lettura.

A patrocinare la manifestazione sarà la Fondazione Belloncidove tuttora si svolgono gli appuntamenti del Premio Strega e dove è custodito l’ingente patrimonio librario raccolto negli anni dai Bellonci. La biblioteca della Fondazione, composta oggi da circa 25.000 volumi, costituisce nel suo insieme una preziosa testimonianza della cultura italiana del Novecento.
(fonte: 
http://www.fondazionebellonci.it/la-fondazione/presentazione.htm)

 


Martedì 22 febbraio a stregare il pubblico sarà Dacia Maraini con il suo La seduzione dell’altrove.

 

La scrittrice, cosmopolita e viaggiatrice fin dall’infanzia, ha trasferito nel suo ultimo libro le vicende vissute in giro per il mondo.

Situazioni anche difficili in luoghi problematici.

...Ci portano dall’Africa nera delle savane, ma anche delle baraccopoli offuscate dai fumi della diossina, all’Europa dei vecchi e recenti Stati, all’Oriente che distrugge le sue radici, ai ricchi campus degli Stati Uniti, alle città del Sudamerica che conservano memorie di un passato prezioso...

  

La seduzione dell’altrove è anche la seduzione dell’altro, il diverso, colui le cui abitudini non ci appartengono e a volte purtroppo ci spaventano.

...Ci offrono acute analisi di società e culture filtrate talora dalle opinioni e dalle parole di scrittori che sanno fare conoscere l’anima del luogo al di là della maschera offerta al turista...
(fonte: http://rizzoli.rcslibri.corriere.it/libro/4367_la_seduzione_dell_altrove_maraini.html)

E alla fine di ogni viaggio la voglia di ripartire, la seduzione dell’altrove appunto, il costante richiamo di luoghi lontani.

 

Io vado. Perché ho sempre voglia di raccontare di una nuova seduzione
(Dacia Maraini)

 


Il viaggio è un tema che ricorre spesso nelle trame dei libri (e anche qui su "imieilibri.it" gli abbiamo dedicato uno "speciale").
Perchè il viaggio è uno strumento alchemico che trasforma il viaggiatore.
Non è solo il corpo che si muove, ma anche l’anima, anche la mente.


Ed è sempre una scommessa.
Qualunque sia la nostra destinazione, mai sapremo come sarà l’aria che respireremo o quali incontri ci aspettano.
Lo scopriremo solo una volta arrivati.

E l’anima del viaggiatore poco ha a che fare con il turismo:

 “Un turista è quello che pensa al ritorno a casa fin dal momento che arriva...laddove un viaggiatore può anche non tornare affatto
(da “Il tè nel deserto
)


 

 


Evento organizzato da Fondazione Bellonci

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...