Tutto Torna di Giulia Carcasi

Il commento...

Tutto Torna di Giulia Carcasi

 

 

Mi sono accostata a questa lettura con molti pregiudizi, ricordandomi che l’autrice aveva scritto un libro di amori adolescenziali che suscitò molti consensi tra i giovani e considerandola, quindi, alla stregua di Moccia. Invece mi ha sorpreso.
So che il libro è stato accusato di avere alcune fragilità, dovute alla giovane età dell’autrice, come il poco spessore psicologico dei personaggi, invece io non le definirei necessariamente fragilità.
è invece il suo modo di scrivere che a volte sembra non seguire un filo logico, intrecciando fantasia, ricordi e realtà, i suoi capitoli brevi e il ritmo spezzato che mi porta a immaginare proprio una giovane scrittrice. E poi si sa che parlare d’amore è sempre difficile.
Il libro racconta la storia di Diego, un insegnante che la vora alla revisione di un vocabolario e che nei suoi continui spostamenti tra Pisa e Roma, decide di catalogare ogni attimo della sua vita. Cataloga tutto: luogo data ora. è proprio in treno, in viaggio, che incontra Antonia. è più che l’incontro tra un uomo e una donna, è l’incontro tra due anime, che renderà tutti gli equilibri più fragili. Una storia d’amore che ricerca la perfezione e che perciò è facile spezzare. Basta anche solo una menzogna.
Un libro breve, 122 pagine che si leggono velocemente, che magari ci si dimenticherà in fretta ma che propone anche brevi momenti di poesia.
 

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...