Francesca Palumbo presenta “Il tempo che ci vuole” a Bari

Postato da Valentina N. in Eventi > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 16 gennaio 2011 presso la libreria Laterza, Via Sparano da Bari 136 (Bari), alle 18:00.
L'evento...

“Il tempo che ci vuole”

Il 16 gennaio 2011 alle 18.00, presso la libreria Laterza di Bari, Francesca Palumbo presenta il suo romanzo “Il tempo che ci vuole” (Besa editrice).
Insieme all'autrice intervengono Antonella Masi, fondatrice del Centro di Documentazione e Cultura delle Donne di Bari, e Titti de Simone, giornalista e politica, fondatrice dell'associazione Arci NZocchè di Palermo e presidentessa del Sicilia Queer Filmfest.


Il Libro - Monica Dionubile ha quasi diciassette anni, vive a Bari insieme a sua madre Laura che è malata di depressione e passa la sua vita a tormentare la figlia. Dunia Bonerba è figlia unica di Luca e Marina; i suoi genitori sono una coppia serena che regala sensibilità e spensieratezza a una ragazzina semplice, a tratti ingenua e molto legata a Monica, sua compagna di classe. Le due ragazze si completano a vicenda: la leggerezza di una si unisce alla complessità dell’altra, è come se tra di loro ci fosse un accordo di “mutuo soccorso” di cui, in realtà, è solamente la giovane Dionubile ad aver bisogno. Lei è così intristita e poco interessata alla sua vita da vivere alla giornata. è così profondamente sola e disillusa che anche l’avvenimento di aspettare un bambino, naturalmente non desiderato, è affrontato nella più completa apatia. C’è poi il rapporto speciale con il suo professore di lettere, Girardi, un docente atipico che ascolta i suoi alunni, li osserva e non si limita a etichettarli con un numero sul registro o un cognome da ricordare al momento dell’interrogazione. Testimone oculare delle storie di questi personaggi è Lacca, un tenero clochard che costruisce piccoli portacenere colorati in latta e che ha un ruolo determinante nel destino di Dunia e Monica. 

Francesca Palumbo è nata e vive a Bari. Docente di inglese alle scuole superiori, ha esordito nel 2008 con una raccolta di racconti dal titolo Volevo dirtelo che ha avuto buoni riscontri dalla critica. Il tempo che ci vuole è il suo primo romanzo. è socia dell'Associazione Culturale Donne di Carta che si occupa di promozione della lettura, con una particolare attenzione per piccole librerie e case editrici indipendenti. 

Vi consigliamo anche la lettura di questa intervista all'autrice rilasciata a La Repubblica.

 

 


Evento organizzato da Besa editrice

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...