Mercoledì con la Storia (III edizione) – Raffaele Licinio in “Per una storia dell’agricoltura e dell’alimentazione nel terriotrio della Murgia medievale”

L'evento...

Mercoledì con la Storia (III edizione)

Raffaele Licinio in “Per una storia dell'agricoltura e dell'alimentazione nel terriotrio della Murgia medievale”

 

Mercoledì 15 dicembre alle ore 17.00 ad Altamura presso la Sala consigliare del Comune di Altamura ci sarà il quarto incontro della III edizione dei Mercoledì con la Storia, a cura del Centro di Studi Normanno-Svevi dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e l’Associazione del Centro Studi Normanno-Svevi in collaborazione con la Pro Loco e l'Archeoclub di Altamura, con il prof. Raffaele Licinio dal titolo “Per una storia dell'agricoltura e dell'alimentazione nel territorio della Murgia medievale”.


Il tema.

Quest'anno l'esperienza dei Mercoledì con la Storia si sposta anche nel territorio pugliese e con l'incontro altamurano s'inaugurano una serie di appuntamenti sulla storiografia locale spesso oggetto degli incontri baresi nelle edizioni precedenti. In occasione delle Celebrazioni Ufficiali Italiane per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, proposta dalla fao, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aderisce all’iniziativa col tema “Il paesaggio agrario”. Si pone l’attenzione sul valore e sul significato che in questo ambito assume il paesaggio culturale italiano - non a caso inserito nelle tipologie riconosciute dall’unesco come patrimonio unico ed irripetibile di eccellenza - nelle sue diverse forme espressive, come testimonianza stratificatasi nel tempo, che costituisce un forte baluardo a difesa della sicurezza alimentare, problema con il quale le odierne politiche economiche e culturali devono fare i conti a livello globale e locale. In occasione della terza edizione della rassegna "Il nero seme sul bianco campo. Documenti per lo studio del paesaggio agrarioe la storia dell’alimentazione dell’Alta Murgia", mercoledì 15 dicembre, si svolgerà ad Altamura l’incontro con Raffaele Licinio, docente di Storia medievale e Pasquale Cordasco, docente di Diplomatica presso l’Università degli studi di Bari, con l’intervento di Pietro Pepe, delegato dell’Assessorato regionale alla cultura nel consiglio di amministrazione del Centro di Studi Normanno-Svevi dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari, già Presidente del Consiglio regionale della Puglia.

L’autore.

il professore Raffaele LicinioRaffaele Licinio è professore ordinario di Storia medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari. Dal novembre 2002 è direttore del Centro di Studi Normanno-Svevi della stessa Università. La sua attività scientifica riguarda in particolare i rapporti tra strutture sociali e produttive, assetto del territorio e realtà istituzionali all’interno del Mezzogiorno bassomedievale, con particolare attenzione verso gli ambiti territoriali e i problemi di storia agraria medievale. Attraverso l’analisi della società, dell’economia e dei quadri politico-istituzionali, le sue ricerche mirano a cogliere le funzioni e le forme, le continuità e i mutamenti, le dinamiche e le contraddizioni che soprattutto nei secoli XI-XV hanno contraddistinto la storia dell’Italia meridionale. I suoi interessi di ricerca sul Mezzogiorno medievale si sono indirizzati principalmente su due filoni tematici, sino a qualche anno in ombra o insufficientemente dibattuti dalla storiografia medievistica: la storia agraria regionale, esaminata all’interno della storia agraria meridionale e mediterranea, e la storia delle strutture di fortificazione all’interno del “sistema castellare” del regno. Tra le sue pubblicazioni i volumi Uomini e terre nella Puglia medievale. Dagli Svevi agli Aragonesi, presentaz. di Giovanni Cherubini (1983; 2009); Masserie medievali. Masserie, massari e carestie da Federico II alla Dogana delle pecore, presentaz. di C. D. Fonseca (1998); Castel del Monte e il sistema castellare nella Puglia di Federico II (2001); Castel del Monte. Un castello medievale (2002).

 


Evento organizzato da Centro di Studi Normanno-Svevi dell’Università degli Studi di Bari

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...