Memoria in chiaroscuro. Diario apocrifo di Frida Kahlo

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 14 dicembre 2010 presso Palazzo del Buon Pastore, via della Lungara n.19, Roma (Roma), alle 18:30.
L'evento...

“Memoria in chiaroscuro”
Diario apocrifo di Frida Kahlo

 

Martedì 14 dicembre ore 18.30 a Roma, presso la Casa Internazionale delle Donne  si terrà la presentazione del libro "Memoria in chiaroscuro. Diario apocrifo di Frida Kahlo" di Olivia Casares e con le illustrazioni di Mariella Biglino.

Intervengono, insieme all'autrice, Anna D'Elia, Critico d'arte e narratrice; Alessandra Riccio, Vicedirettore di Latinoamerica; Anna Maria Crispino, Direttore di Leggendaria.

 

 

Frida Kahlo è molto, molto di più, di un paio di importanti sopracciglia: è una donna che ha resistito a terribili incidenti e sfortune, una donna che ha lottato ed amato intensamente. Tra le persone più vicine all’artista, c’è il celebre pittore muralista, Diego Rivera, scopritore del suo talento, compagno di una vita e marito per due volte.
Le circostanze della vita non sono mai state generose con di Frida Kahlo, ma questa donna, come tutti i grandi artisti, ha saputo trasformare le terribili esperienze vissute, in ispirazione per la sua pittura.


Memoria in chiaroscuro. Diario apocrifo di Frida Kahlo” già l’aspetto estetico di questo libro trasuda l’amore per l’arte e per l’artista di Olivia Casares e Mariella Biglino, due donne che attraverso la parola e le immagini si sono fatte interpreti della sensibilità dell’artista messicana.

Il libro è presentato in un elegante cofanetto, con una cartella con 8 tavole di Mariella Biglino, a tiratura limitata. Mariella Biglino ha trasferito sulla carta la vita appassionata e appassionante di una grande artista, dando, di Frida Kahlo, un'immagine intima e inedita.

Frida Kahlo è senza dubbio una donna speciale, con una vita eccezionale, in questo diario, Olivia Casares ha simulato la scrittura in prima persona della pittrice Frida Kahlo, facendosi interprete dei sentimenti e turbamenti più profondi dell’artista. L'infanzia, il momento in cui si ammala di poliomielite, (alcuni sostengono che sia più probabile soffrisse di spina bifida), la scuola, l'incidente sull’autobus che la lasciò menomata, i lunghi mesi passati d’immobilità e l'idea dei genitori di regalarle un letto a baldacchino con annessa l’installazione di uno specchio per spingerla a continuare a dipingere.
Dopo il calvario seguito all’incidente, arrivano le prime opere, l'incontro con Diego Rivera, gli alti e bassi della malattia e dell'amore fino alla morte. La scrittura piana, malinconica, che registra i sentimenti e i momenti creativi, rende plausibile una narrazione al di là di notizie già molto note sulla vita dell'artista e vi aggiunge una dimensione intima.

Olivia Casares è nata in Ecuador nel 1955. Ha studiato negli Stati Uniti e in Polonia dove ha conseguito la laurea in Storia dell'arte. Ha insegnato Storia dell'arte presso l'Universidad Tecnológica Equinoccial di Quito e ha collaborato con l'Istituto universitario orientale di Napoli. Ha scritto diversi romanzi e racconti tra cui La casa de don Eloy está cerrada e La fascinación de la medusa. Memoria in chiaroscuro. Diario apocrifo di Frida Kahlo è il suo ultimo lavoro e il primo romanzo tradotto in italiano.

Anna D’Elia insegna Pedagogia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Bari e Pedagogia Interculturale all’Università di Foggia. Pubblicista, narratrice e critica d’arte, ha pubblicato: A scuola di città , Diario del Corpo, Sguardo e raffigurazione, Grafie del sé, Fotografia come terapia, Nello specchio dell'arte, Per non voltare pagina (Premio Alessandro Tassoni per la narrativa 2008) e il saggio "La terza dimensione dello sguardo", contenuto nel volume Transcodificazioni a cura di Paola Zaccaria.

 

Per chi ha in programma un viaggio nel caldo Messico o solo per saperne di più:

Museo Frida Kaholo, La casa Azul
http://www.museofridakahlo.org.mx/

 


Evento organizzato da Casa internazionale delle donne e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...