Calvino-Luzzati: le fiabe e la città

Silvia P Postato da Silvia P in Eventi > mostre tematiche
Questo evento si è tenuto dal 25 novembre 2010 al 13 marzo 2011 presso il Museo Luzzati - Porta Siberia, Area Porto Antico 6, Genova (Genova) (tutta la giornata).
L'evento...

Calvino-Luzzati: le fiabe e la città

"D'ora in avanti sarò io a descrivere le città e tu verificherai se esistono e se sono come io le ho pensate. Comincerò a chiederti di una città a scale, esposta a scirocco, su un golfo a mezzaluna."

Italo Calvino, Le città invisibili

Dal 25 novembre fino al 13 marzo 2011 è aperta nelle sale del Museo Luzzati di Genova la mostra: “Calvino - Luzzati: le fiabe e la città”.

Quando l’arte e la letteratura si uniscono, i risultati non possono che essere eccellenti, questo vale soprattutto per l’esposizione aperta in questi giorni a Genova.

La mostra espone illustrazioni che Emanuele Luzzati ha realizzato per i libri di fiabe di Italo Calvino. Nella parte centrale del progetto saranno esposte oltre 100 opere originali di Emanuele Luzzati divise in due sezioni: le fiabe e le città.

Nella sezione dedicata alle fiabe, verranno esposte le tavole originali dei libri di Italo Calvino che Luzzati ha illustrato negli anni ‘70 per le edizioni Einaudi: L’uccel belverde, Il Principe granchio e altre fiabe italiane; Il visconte dimezzato. I libri di Calvino con le illustrazioni di Luzzati sono ora in ristampa per Mondadori.

In quella dedicata alla città, le parole di Calvino tratte da Le città invisibili fanno da contrappunto ad alcune opere di Luzzati come un gioco di rimandi, in particolare il nucleo centrale è costituito da una serie di disegni raffiguranti la vecchia Genova, realizzati tra il ’45 e il ’50, mai esposti prima d’ora. Completano la mostra materiali video e un ciclo di ceramiche di Michele Fabbricatore, dedicate a Le città invisibili, che si ispirano e sviluppano, il tratto e lo stile di Emanuele Luzzati.

 

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha così scritto nella nota di apprezzamento e augurio che ha inviato allo staff del Museo Luzzati: “…la mostra sottolinea il forte legame tra due spiccate personalità del novecento italiano, protagoniste di una feconda stagione letteraria e artistica che - con il recupero e la reinterpretazione della tradizione magica e favolistica - hanno saputo fornire alla cultura italiana un importante contributo di originalità e fantasia, valorizzando al contempo caratteri e realtà della loro terra di origine.” (fonte: http://www.arte.go.it/eventi/2010/e_3530.htm)

Proporre una mostra di questi due maestri è un’occasione unica di promozione della regione Liguria, terra tanto speciale da essere alla base della ispirazione artistica di Calvino e Luzzati: storie, suggestioni, colori, tradizioni mediterranee di questa terra sono entrate nell’immaginario delle persone in tutto il mondo anche attraverso le loro opere.

Questa esposizione rientra tra gli innumerevoli eventi del progettoBiennale del mediterraneo 2010, iniziativa di cui Genova è capofila in Italia, e rappresenta occasione per dare massima visibilità alle iniziative di cooperazione, industriale e culturali, in corso tra sponda nord e sponda sud del Mediterraneo. La manifestazione si prefigge lo scopo di costituire un momento di riflessione su percorsi strategici dello sviluppo sociale, industriale e culturale.


Emanuele Luzzati è nato a Genova nel 1921. Studia e si diploma all'Ecole des Beaux Arts. Scenografo e costumista, illustratore e scrittore, ceramista e decoratore, autore di cinema d'animazione e teatro. Nel corso della sua carriera realizza più di cinquecento scenografie, espone alla Biennale di Venezia, illustra: Le fiabe scelte dei fratelli Grimm per le Ed.Olivetti, il Candido di Voltaire per le Ed. Nuages, il Pinocchio di Collodi, Alice nel paese delle meraviglie di Carroll, il Decamerone di Boccaccio, Peter Pan di James M. Barrie e per il “Corriere della Sera”, I Cantici della Divina Commedia di Dante Alighieri. Ottiene due Nomination all'Oscar per i suoi film d'animazione La gazza ladra e Pulcinella. Muore a Genova la sera del 26 gennaio 2007.

 

Italo Calvino è nato a Santiago de Las Vegas (Cuba) nel 1923. Studia al liceo Cassinis di Sanremo, con un compagno di banco estremamente promettente, Eugenio Scalari, futuro direttore di "Repubblica". Partecipa alla guerra partigiana, questa esperienza trova riscontro ne "Il sentiero dei nidi di ragno", uno dei capisaldi della narrativa resistenziale. Tra le sue numerose opere narrative troviamo: Il visconte dimezzato, Il barone rampante, Il cavaliere inesistente, - noti anche come “La trilogia degli antenati” - La giornata di uno scrutatore, Le cosmicomiche, Le città invisibili, Se una notte d’inverno un viaggiatore. Nel 1956, pubblica una selezione di "Fiabe italiane", ricavate dai dialetti d’ogni regione. Dal 1974, collabora con il "Corriere della Sera" con racconti, resoconti di viaggio, interventi sulla realtà politica e sociale del paese; dal ‘79, continua questa attività sulle colonne di "Repubblica", sino alla morte a Siena nel 1985.

 

Michele Fabbricatore è nato a Firenze nel 1972. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Dal 2000 fino al 2007 ha partecipato ad “Art - Mostra Mercato Internazionale dell’Artigianato” nella sezione “Artigianato artistico di Innovazione e Ricerca” e alla manifestazione “Artigianato e Palazzo” nella maestosa cornice di Palazzo Corsini a Firenze. Michele Fabbricatore fa confluire nelle sue opere tutto ciò che lo appassiona: da Calvino all’Orlando Furioso, dalle fiabe alla mitologia, il tutto rivisitato con occhio ironico e surreale. Ha un laboratorio in centro a Pistoia dove lavora ed espone le sue creazioni. Le sue opere sono presenti nelle gallerie di Torino, Bologna, Firenze e Cortona.


Info: Museo Luzzati - Porta Siberia Area Porto Antico, 6 16128 Genova - www.museoluzzati.it

Calvino - Luzzati: le Fiabe e le Città 25 novembre 2010 - 13 marzo 2011 Orario: martedi - venerdì ore 10 - 13 e 14 - 18 sabato e domenica ore 10 - 18 lunedì chiuso

 


Evento organizzato da Museo Luzzati e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...