Dialoghi incivili con Simone Cristicchi e Massimo Bocchia

Francesca M Postato da Francesca M in Eventi > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 25 novembre 2010 presso Libreria La Feltrinelli, Piazza Piemonte (Milano), alle 18:30.
L'evento...

Dialoghi incivili

Incontro con Simone Cristicchi e Massimo Bocchia

Giovedì 25 novembre la Libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano ospita i “Dialoghi incivili” di Simone Cristicchi e Massimo Bocchia. La presentazione del volume avrà inizio alle ore 18:30.
A seguire, lo stesso Cristicchi reciterà alcuni brani tratti da “Monologhi incivili”, inedito cd di letture e versi che accompagna il libro, pubblicato da Elèuthera.


Il Cristicchi cantautore ci ha abituati all’ironia cantabile come un ritornello che abbatte i luoghi comuni, da “Vorrei cantare come Biagio Antonacci”, a “Senza”, “Meno male” e “L’Italia di Piero. La stessa leggerezza carica di senso si ritrova in questi “Dialoghi incivili”, un viaggio della memoria -e alla memoria è dedicata un’inedita poesia di Alda Merini contenuta nel volume- alla scoperta degli esordi di un cantastorie con i capelli a cespuglio e un alter ego cattivo, “Refus”, che non può evitare di prendere la parola e dire la sua. A dialogare con Cristicchi in queste pagine c’è l’amico Massimo Bocchia, fondatore e gestore del blog ufficiale dell'artista, oltre che coautore dei testi delle canzoni “Legato a te” e “Laureata precaria”.


Il cd senza musica “Monologhi incivili” contiene racconti di matti, minatori, soldati e migranti, tratti da spettacoli del cantautore romano. Undici fiabe per adulti che iniziano nella Milano 2 di Berlusconi (“Lettera dall’Italianistan”) per concludersi con un “Ave Maria per Brenda”, il trans del caso Marrazzo deceduto in circostante non del tutto chiare.


Sulla quarta di copertina di “Dialoghi incivili” si legge una frase dello scrittore polacco  Stanislaw Jerzy Lec, che in  “Pensieri spettinati” irrideva ogni forma di morale eretta a sistema:  “E’ progresso se un cannibale usa la forchetta?”.

Una risata contro le verità date una volta per sempre e il dovere istituzionale della serietà.


 

 


Evento organizzato da Libreria La Feltrinelli, casa editrice Elèuthera e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...