Cose di Cosa Nostra di Giovanni Falcone

Il commento...

Cose di Cosa Nostra dovrebbe essere un libro di lettura obbligatorio in tutte le scuole superiori italiane perchè è in grado di raccontare in modo lineare ed elementare la mentalità mafiosa e la struttura di Cosa Nostra. La voce narrante è quella autorevole di Giovanni Falcone, il giudice che meglio conosceva la realtà e l'identità del mafioso. Il linguaggio di Falcone, che non rischia mai di essere troppo giuridico, è ricco di aneddoti, di richiami alle forme di comunicazione degli uomini d'onore, di omicidi, pentimenti e indagini, ma è anche ricco di umanità. Perchè Falcone, prima di essere uomo dello Stato, era uomo siciliano: “Gli uomini d'onore sanno che, quando parlano con me, hanno di fronte un interlocutore che ha respirato la stessa aria di cui loro si nutrono.(...) Io ho sempre cercato di immedesimarmi nel loro dramma umano”.

La lucidità di Falcone vi stupirà ancora di più se terrete a mente la data di pubblicazione: il 1991, solo un anno prima della strage di Capaci.

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...