Scrittorincittà 2010 – XII Edizione

L'evento...

Scrittorincittà 2010

XII Edizione

Il logo della manifestazione

Torna a Cuneo per la dodicesima volta, dal 18 al 21 novembre, scrittorincittà, la rassegna in cui i protagonisti dell’arte, della letteratura, della cultura, del giornalismo incontreranno il pubblico per discutere quest’anno sul tema degli Idoli, vale a dire oggetti e persone mitizzati e sacralizzati fino a farne passioni/ossessioni, che sia nell’ambito del potere, della politica, o della bellezza.

Il logo del “Premio Città di Cuneo per il Primo Romanzo”Quattro giorni per oltre 100 ospiti, inaugurati da Michela Murgia, premio Campiello 2010 con Accabadora (Einaudi), e fresca vincitrice del Premio Città di Cuneo per il Primo Romanzo con lo stesso libro, che parlerà degli idoli letterari e della propria esperienza, e a cui verrà consegnato. A chiudere la rassegna, domenica 21, sarà il critico d’arte Philippe Daverio (autore e conduttore della trasmissione RAI Passepartout), con una lectio magistralis sugli idoli nell’arte: modelli e artisti divenuti miti.

Tra gli ospiti presenti a Cuneo, Antonio Pennacchi parlerà di Canale Mussolini (Mondadori), il romanzo/memoriale che ha meritato il premio Strega 2010, Marco Belpoliti tratterà il caso irrisolto della morte di Pasolini e la sua figura di intellettuale e La copertina del saggio "Pasolini in salsa piccante"di uomo con il suo saggio Pasolini in salsa piccante (Guanda), Domenico Starnone, premio Strega 2001, porterà a Cuneo il suo ultimo libro Fare scene. Una storia di cinema (minimum fax) insieme all’attore e regista Sergio Rubini.

Il giornalista televisivo Riccardo Iacona (L’Italia in presa diretta, Chiarelettere), l’attore teatrale Giulio Cavalli (Fronte del palco, Editori Riuniti) e il corrispondente dell’Economist David Lane (Terre profanate, Laterza) si confronteranno sul tema della libertà di pensiero come indiscutibile condizione democratica.

Gli storici Frediano Sassi, David Bidussa e Dario Fertilio parleranno degli idoli del totalitarismo, dai lager nazisti, ai carceri rieducativi comunisti, alla resistenza.

il giornalista e conduttore radiofonico Oliviero BehaMentre, il giornalista e conduttore radiofonico Oliviero Beha dipingerà l’immagine dell’era di Berlusconi del suo Dopo di lui il diluvio (Chiarelettere), Filippo Ceccarelli affronta il legame sesso/potere con La suburra (Feltrinelli), Conchita Sannino esplora le malattie del potere con il suo La bolgia (Il Saggiatore).

La perversità dell’idolo femminile viene affrontata da Anais Ginori (Pensare l’impossibile, Fandango), Loredana Lipparini (Non è un paese per vecchie, Feltrinelli), Michela Marzano (Sii bella e stai zitta, Mondadori) e Lorella Zanardo (Il corpo delle donne, Feltrinelli).

Giancarlo De CataldoGiancarlo De Cataldo racconterà gli idoli presenti nel suo ultimo libro I Traditori (Einaudi), un romanzo sul Risorgimento legato alla sua opera di autore nel film Noi credevamo di Mario Martone, in concorso quest’anno a Venezia.

A spiegarci come evitare di trasfomare in idoli i bambini sarà Tata Lucia Rizzi con Fate i compiti! (BUR), sulla necessità di difendere la cultura e noi stessi dalla stupidità parleranno Piero Dorfles (Il ritorno del dinosauro, Garzanti) e Massimiliano Panarari (L’egemonia sottoculturale, Einaudi).

Sui problemi dell’istruzione interverranno Cosimo Argentina (Beata ignoranza, Fandango), Girolamo Di Michele (La scuola è di tutti, minimum fax) e Mila Spicola (La scuola s’è rotta, Einaudi). A parlare del mito più leggendario della storia dell’uomo, l’amore, sarà Massimo Gramellini, partendo dalla sua rubrica Cuori allo specchio fino al romanzo L’ultima riga delle favole (Longanesi).

Non solo scrittura a scrittorincittà, che dedica ampio spazio agli illustratori, e tra gli altri, saranno ospiti a Cuneo Grégoire Solotareff, egiziano, illustratore di oltre 100 libri tradotti in tutto il mondo, Guido Scarabottolo, autore delle celebri copertine di Guanda, e Kimiko, la stilista francogiapponese passata dal mondo della moda a quello dell’illustrazione per l’infanzia.

Tra gli altri appuntamenti dedicati ai ragazzi e alle loro passioni, quello con Anne Fine, scrittrice inglese per ragazzi e bambini che in Italia ha pubblicato, tra gli altri Un padre a ore e Bambini di farina (Salani), con Beatrice Masini, traduttrice di Harry Potter e autrice di Bambini nel bosco (Fanucci), con Gek Tessaro, autore e illustratore, che con la sua lavagna luminosa racconterà Il circo delle nuvole, con Emauela Bissolati che terrà due laboratori sulla memoria per insegnare ai genitori come trasmettere le memorie della propria infanzia ai figli.

Dalla stampa al cinema, i doppiatori Sandro Acerbo (Brad Pitt e Will Smith), Cristina Boraschi (Julia Roberts) e Stefano Crescentini (Robert Patterson in Twilight e Robert Chase in Dr. House MD) parleranno del loro punto di vista riguardo agli idoli, invitando i ragazzi ad avvicinarsi per un giorno al loro mestiere, e l’attore Francesco Mastrandrea insegnerà come piangere e baciare secondo copione.

Luisa Morandini presenterà il Dizionario del cinema junior (Gallucci), dal mondo della musica ci sarà il chitarrista di Ligabue Federico Poggipollini, lo sport porterà a Cuneo il talent scout della Juventus Fabio Paratici, che insegnerà ai ragazzini come si scopre un campione.

La copertina del libroFederico Taddia racconterà la sua esperienza di autore di libri per ragazzi (Fuori luogo. Inventarsi italiani nel mondo, Feltrinelli), il maestro Matteo Corradini e i musicisti del Conservatorio Ghedini di Cuneo renderanno omaggio ai 200 anni di Chopin con il concerto/narrazione Fréderic Chopin: ottantotto tasti per undici dita fa otto tasti a dito.

Gianni Rodari (fonte: http://ilbellonick.blogspot.com/2010/05/gianni-rodari.html)A 90 anni dalla nascita e a 30 dalla morte, scrittorincittà rende omaggio a Gianni Rodari con una serie di incontri, una mostra e un reading inedito.

In particolare, nella mostra A sbagliare i colori parole e pensieri di Rodari prendono forma nei disegni dell’illustratore Alessandro Sanna in un percorso espositivo di 33 tavole realizzate con tecniche diverse. Accanto alla mostra, sarà consultabile l’opera completa di Gianni Rodari.

Giovedì 18, alle 16.30, si terrà l’incontro La rivoluzione di Gianni, dove Roberto Denti (La mia resistenza, Rizzoli) e Pino Boero (Una storia, tante storie. Guida all’opera di Gianni Rodari, Einaudi), che hanno conosciuto da vicino l’eclettico artista e poeta, si interrogheranno su quella che è stata la sua straordinaria rivoluzione.

Sempre giovedì 18, alle 21.15, al Teatro Toselli verrà allestito lo spettacolo Tavole al telefono, creato appositamente per scrittorincittà, disegni in diretta, letture e musica dal vivo in uno spettacolare reading dedicato alle Favole al telefono di Rodari in cui sarà Bruno Gambarotta a “telefonare” le favole, ricevendo le risposte disegnate di Alessandro Sanna, accompagnati dal blues di Linda Sutti, in un’atmosfera suggestiva e visionaria.

 

Un aggiornamento della ultim'ora (dalla redazione de "imieilibri.it"), per segnalarvi la presenza, sabato 20 novembre, alle 16.30, presso il Cinema Monviso di Cuneo (ingresso euro 3) di Paolo Guzzanti, che in anteprima a scrittorincittà, presenterà il nuovo instant-book “Mignottocrazia. La sera andavamo a ministre” (pubblicato da Aliberti editore).

“Mignottocrazia. La sera andavamo a ministre”L’autore riconosciuto del termine “mignottocrazia” ha deciso di svelare cosa realmente abbia voluto intendere con questa definizione, ormai entrata nel lessico politico-giornalistico dell’Italia di oggi, e quali prove abbia a disposizione per confermare la sua “ardita” tesi. Per quanto riguarda le prove documentali, Guzzanti dice di aver dovuto faticare poco, perché la realtà della cronaca è sotto gli occhi di tutti. Il suo obiettivo è di offrire al lettore uno sguardo più ampio sui fatti, una visione d’insieme più larga e sfaccettata. “Mignottocrazia” intende essere un saggio che attraversa e interpreta gli ultimi vent’anni di storia del nostro Paese attraverso il ruolo, la fisionomia e l’immagine delle donne.

 

Programma completo del festival: http://www.scrittorincitta.it/italian/programma.php

Prevendite: http://www.scrittorincitta.it/italian/Biglietteria.php

Autori: http://www.scrittorincitta.it/italian/autori.php

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...