In arrivo “Clandestina”, antologia di racconti a tema

Francesca M Postato da Francesca M in Eventi > news mondo editoriale
Questo evento si è tenuto il 17 novembre 2010 in tutta Italia (tutta la giornata).
L'evento...

Clandestina

Antologia di racconti a tema

Dal 17 novembre in libreria


Il 17 novembre arriva nelle librerie “Clandestina”, un’antologia di racconti a tema firmati da dodici autori che gravitano nel mondo dei blog e delle riviste online- da "inutile" a "Colla", da "FOLLeLFO" a "Ernestvirgola", passando per SIC, "Scrittura industriale collettiva". Una parola simbolo del vivere moderno, “clandestinità” , rappresenta il filo conduttore delle storie presenti in questo volume curato da Federico Di Vita ed Enrico Piscitelli, e pubblicato dalla casa editrice effequ nella collana Large.


Clandestino è chi nelle gabbie di questo mondo ci sta stretto. Chi vive e agisce di nascosto quando tutti sono sulla scena e il segreto e il privato sono crimini. Chi non rientra in un articolo di legge, chi contraddice un’Autorità, una delle tante, una qualsiasi. Clandestino è l’alieno sbarcato sulla Terra che osserva noi e le nostre smanie di possesso. Chi per vivere è costretto a occupare una scuola, chi fugge da un minilager per bambini, o va via dal Medio Oriente per ritrovarsi condito da lustrini e servito su un canale della tv commerciale. Clandestino è un giovane che da anni svolge un apprendistato non retribuito presso una piccola casa editrice.


Clandestini, in fondo, lo siamo un po’ tutti, finché conserviamo uno spirito critico, finché ci rifiutiamo di perdere la nostra identità per stare più comodi nel nuovo paio di scarpe o di teste che ogni giorno ci vendono in offerta speciale.


Enrico Piscitelli dice della raccolta: "è stato rispettato il tema di fondo, che era, in sostanza: clandestino a casa tua, clandestino del tuo tempo. Ovvero una mancanza di appartenenza. Non apparteniamo più a nulla. Un alieno che lavora a fianco a me, rappresenta questo, in fondo. Come anche un essere umano che vive una vita accelerata davanti alla tv".


“Clandestina - 12 storie, 11 disegni, 1 sonetto è un esperimento di scrittura militante ma non didascalica, che non fornisce morali, insegnamenti o messaggi, ma racconta storie, perché una storia dice più di qualsiasi teoria. “Il dovere civile della scrittura io non so che vuol dire. Se vuoi un messaggio lo trovi nella buca delle lettere”, così Federico Di Vita, che aggiunge: “Se la raccolta è venuta bene, o per lo meno quello che a me piace della raccolta è che il tema della clandestinità sia stato declinato in modo per niente didascalico da tutti gli autori, ciascuno ha trovato la sua personalissima chiave, diversa da tutte le altre”.


La raccolta contiene i racconti di Federico Longo, Davide Martirani, Francesco Sparacino, Sic [la Scrittura industriale collettiva di Gregorio Magini e Vanni Santoni], Ilaria Giannini, Giacomo Buratti, Ernesto Baj, Alessandro Romeo, Marco Montanaro, Andrea Buoninfante, Matilde Quarti, Angelo Calvisi, ed è illustrata da Sara Pavan.

 

 


Evento organizzato da Casa editrice effequ e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...