Le notti di Salem di Stephen King

Postato da joker in Commenti Libri > Horror > Romanzo
Il commento...

Adoravo i libri di Stephen King quando ero adolescente. Mi piaceva la suspence, i temi così fuori dalla norma, quell’aura "maledetta" che usciva dai suoi romanzi.
Oggi, a distanza di anni, ho riletto uno di quei romanzi che tanto mi avevano appas
sionato, e devo ammettere che le sensazioni sono del tutto cambiate. Poche emozioni, nessun tipo ti interesse, per così dire, "tematico", nessun messaggio su cui riflettere, insomma una grossa delusione.
Questo a dimostrazione di come la lettura, i libri che leggiamo non è detto che ce li portiamo per sempre dietro, nel nostro cammino dentro la vita, ma spesso li perdiamo per strada, ne perdiamo uno ad ogni cambiamento che facciamo.
Le notti di Salem, questo romanzo incentrato sul vampirismo, a suo tempo mi colpì, mi sembrò scritto bene ma soprattutto mi sembrò una vera e propria avventura, un
modo per addentrarmi in un mondo diverso dal mio: prendendo in mano quel libro entravo in un mondo di "mostruosa" fantasia che mi affascinava.
Adesso quel tipo di fantasia non mi affascina più, non mi comunica niente, ho bisogno di sentimenti, di idee, di emozioni più profonde con cui confrontarmi, e le avventure con i pali di frassino a rincorrere qualche dentone insanguinato mi lasciano del tutto indifferente!

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...