Senza Colpa di Felice Cimatti

Il commento...


Quali strani esperimenti si svolgono nel Centro per lo studio della coscienza animale? Perchè le scimmie sono diventate così violente? Le scimmie possono distinguere il bene dal male?

Questi ed altri interrogativi pone al lettore il romanzo di Felice Cimatti Senza Colpa edito da Marcos y Marcos. Si tratta di un noir etologico  incentrato sulle capacità comunicative degli uomini e degli animali. Protagonisti, un commissario frettoloso, un gruppo di scienziati e alcune scimmie. Trattandosi di un noir non svelerò la vicenda. Vorrei, però, soffermarmi sulla copertina di Lorenzo Lanzi: quattro scimmie attraversano sulle striscie pedonali; una di queste ne solleva una come se fosse una pellicola di plastica. Il disegno rende al meglio le difficoltà nella decodifica dei segni, dunque nella comunicazione. L'autore, guarda caso, insegna filosofia del linguaggio e, da sempre, è interessato ai linguaggi non umani. E' risaputo che alcuni animali sanno comprendere ed utilizzare segnali comunicativi  ma forse questo non basta per entrare nella complessità della comunicazione umana. 

Quella che tratteggia Cimatti è una umanità davvero crudele. Tutti si tirano fuori e sarà difficile trovare un colpevole tra chi delega le responsabilità ad altri. La scrittura - a volte scabre, grossolana  e frettolosa - rende bene questo universo di uomini senza colpa dalle scarne capacità comunicative.  In ogni caso, si tratta di un romanzo di non immediata comprensione, ma vale la pena leggerlo.

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...