Il Germe dell’Intelligenza di Davide Simoncini

Il commento...

La ragazza è tenuta prigioniera come un topo da laboratorio. La scienza non si ferma di fronte a nulla, con nessun ritegno morale. Deve perseguire i propri scopi, cercando di svelare ciò che per tanto tempo è rimasto celato, imponendosi sulla pelle di chi è ancora troppo ignaro del mondo per difendersi. Ma qualcuno è determinato a fermarli, salvaguardando il significato della propria missione e della vita stessa.


Il Germe dell'Intelligenza è il nuovo romanzo di Davide Simoncini, pubblicato il 10 Dicembre 2014 (data italiana) su Amazon.it. La storia, un classico d'azione e avventura, è improntata su varie vicissitudini, ognuna con un proprio filone autonomo, eppure implicitamente collegate. Una scoperta sta alla base di tutto, un'ipotesi scientifica che porta la firma di una discendenza di ricercatori, di padre in figlio protagonisti sfuggevoli. In una lotta contro il tempo, la vicenda si snoda velocemente, tra New York e la splendida Costa Orientale, da dove sta per partire una delle scoperte più sensazionali della storia dell'evoluzione.

358 pagine di romanzo al prezzo di un caffè. Una lettura da albero di Natale, in mancanza dell'ombrellone: questo è Il Germe dell'Intelligenza. Un libro che, pur rispettando i canoni tradizionali dei romanzi d'azione, cerca di entrare nel vivo dell'introspezione, analizzando i pensieri di una ragazza che ha conosciuto, ma non ha visto; che ha letto, ma non ha capito; di una ragazza che ha studiato, ma non ha vissuto. Improvvisamente all'aria aperta, si ritrova in un mondo estraneo, in cui l'unica cosa che conosce è la propria angoscia. Da lei tutto parte e in lei tutto finirà, perché questo è il suo destino.
Anche se alla fine, forse, non sarà l'unica persona importante...

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...