“Gabbiani luminosi – Le donne fantasma di Mussolini”

Postato da ornella augeri in Eventi > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 25 ottobre 2013 presso ROMA - Libreria Mondadori di via Piave (Roma), alle 18:00.
L'evento...
Normal 0 14 false false false IT JA X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Courier;}

L’Agenzia letteraria Carta e Calamaio presenta, venerdì 25 ottobre alle ore 18.00, presso la libreria Mondadori di via Piave, a Roma, il romanzo “Gabbiani luminosi – Le donne fantasma di Mussolini”, della scrittrice emergente Manola Aramini. Intervista di Ornella Minny Augeri.

“Gabbiani luminosi – Le donne fantasma di Mussolini” della scrittrice Manola Aramini, pubblicato nel maggio 2013 da Milena Edizioni, è un'opera in cui si mescolano sapientemente elementi di fantasia e riferimenti storici che riguardano il periodo fascista, dando un’immagine particolare e variegata delle vicende narrate.

La protagonista del romanzo è l'anziana Costanza, che decide di narrare la sua vita alla giovane nipote per portarla a conoscenza dei segreti di famiglia.

La donna non è una persona comune, ha ricevuto, come eredità materna, la capacità di vedere e sentire le anime dei fantasmi. La sua vita è irrimediabilmente intrecciata a quella di Benito Mussolini essendo la madre, Ludovica, amica di Margherita Sarfatti, amante del duce, e condividendo con lei gioie e delusioni. Il padre di Costanza, Edoardo, era un fervente fascista. Un uomo pieno di misteri, che non disdegnò il crimine e la violenza.
La bellezza del libro sta nella sensibilità che dimostrano i personaggi, che attraverso le loro voci descrivono gli attimi vissuti in prima persona, come se fossero in un teatro. In realtà, è il grande palcoscenico della storia che Manola Aramini cerca di proporre in questo romanzo, che mette a confronto uno struggente caleidoscopio di sentimenti femminili con il cinismo del potere.

Manola Aramini è nata a Nizza Monferrato. Ha vissuto alcuni anni a Roma e poi a Torino, dove si è laureata in Scienze politiche. Ha ottenuto a Roma un master per la dirigenza delle istituzioni scolastiche. Oggi lavora ad Alessandria, dedicandosi all’insegnamento. “Gabbiani luminosi” è il suo primo romanzo.

Libreria Mondadori di via Piave - Via Piave 18 - Roma

 


Evento organizzato da Agenzia letteraria Carta e Calamaio

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...