Nasce la prima libreria digitale italiana

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > news mondo editoriale
Questo evento si è tenuto il a , alle .
L'evento...

Prende il via oggi, grazie all’accordo siglato a Francoforte tra Telecom Italia e il Gruppo Mondadori, Bibletstore - la prima libreria digitale italiana con oltre 1.200 titoli della casa editrice di Segrate.

I libri Mondadori, Einaudi, Sperling & Kupfer e Piemme saranno disponibili sull’ebook store di Telecom Italia (www.biblet.it) con 800 titoli di catalogo e oltre 400 novità che saranno edite contemporaneamente in versione cartacea e in formato elettronico.

“La trasformazione in atto a livello globale nel mercato del libro, sostenuta dalla diffusione delle nuove tecnologie, avrà un impatto rilevante - a medio termine - anche in Italia”, ha dichiarato Maurizio Costa, Vice Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Mondadori. “La rapida crescita dei mobile device porterà la lettura ovunque: ci sarà più tempo per esplorare nuovi contenuti, con un conseguente aumento del consumo che va di pari passo con il trend mondiale di crescita dei bisogni di informazione, formazione e intrattenimento culturale. Questa partnership con Telecom Italia - ha continuato Costa - rappresenta un importante primo passo per la diffusione del patrimonio editoriale del Gruppo Mondadori, che verrà reso disponibile anche sulle principali piattaforme e device presenti sul mercato. La risorsa più preziosa nel prossimo futuro sarà ancora di più l'attenzione del cliente-lettore e, attraverso la condivisione delle conoscenze con Telecom Italia, sarà possibile offrire all'utente un servizio sempre più personalizzato”, ha concluso Costa.

La caduta dei giganti, il nuovo romanzo di Ken Follet è tra le prime novità lanciate su Biblestore, invece, gli altri 800 titoli di catalogo sono quelli storici delle case editrici del Gruppo: i grandi classici della letteratura, quali ad esempio Jane Austen e Thomas Mann, i bestseller degli ultimi anni, come Le correzioni di Jonathan Franzen e Il Codice da Vinci di Dan Brown, i protagonisti della letteratura contemporanea, come Philip Roth e Gabriel Garcia Marquez, e i maestri della letteratura di genere di tutti i tempi, da Agatha Christie a John Grisham, senza trascurare i grandi pensatori del passato, la saggista più recente e la letteratura per i ragazzi e per l’infanzia.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti, resta da chiedersi se la rivoluzione e-book conquisterà anche l’Italia e quanto ci metterà.

Negli Stati Uniti il libro elettronico è una realtà in piena espansione. Già l’8% degli americani possiede un ebook reader e le novità editoriali vengono maggiormente acquistate in formato digitale che in brossura, mentre uno studio del Wall Street Journal stima che entro la fine dell’anno, negli Usa ci saranno almeno 11 milioni di persone in possesso di un dispositivo in grado di riprodurre gli ebook.

Quel che è certo è che sta cambiando il modo di leggere i libri. E che da oggi anche i lettori italiani avranno la possibilità di comprare sul web i loro libri.

Mondadori è arrivata per prima, ma già il 18 ottobre - quando sarà online Edigita - la scelta sarà più ampia con altri 1.500 titoli disponibili, con il meglio di 40 case editrici che aderiscono al progetto voluto da Feltrinelli, Messaggerie Italiane, GeMS e RCS Libri, che si potranno acquistare attraverso i principali siti di vendita online del settore.

Elisa Z - redazione de "imieilibri.it

(8 ottobre 2010)

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

I commenti su questo post sono chiusi!