Uscita del romanzo gratuito ALICE SENZA NIENTE di Pietro De Viola

Postato da Alice senza niente in Eventi > news mondo editoriale
Questo evento si è tenuto il 28 ottobre 2010 in tutta Italia, alle 00:30.
L'evento...

E’ ufficiale: Alice senza niente, il romanzo che affronta la complessa tematica della disoccupazione giovanile, sarà distribuito gratuitamente sul web giovedì 28 Ottobre 2010. Preceduto da un blog molto visitato (alicesenzaniente.splinder.com), il libro si preannuncia come un raro esperimento di comunicazione e marketing.

 

Ha avuto infatti un percorso del tutto particolare: per i primi due mesi di campagna pubblicitaria sono state taciute molte informazioni fondamentali (nessuno sapeva chi fosse l’autore né esattamente che contenuto avesse il libro). Il risultato è stato quello di una creazione dell’aspettativa che ha fatto schizzare a 3000 visite il blog solo nel primo periodo. Un risultato più che positivo, se si pensa che il progetto non si appoggia a nessuna casa editrice.

 

Sono già migliaia, ad un mese dall’uscita, gli utenti internet in attesa del romanzo.

Pietro De Viola, autore e ideatore della campagna, non nasconde qualche preoccupazione: “Stimiamo che la sera dell’uscita saranno almeno 2000 gli utenti che contemporaneamente si collegheranno al sito internet per il download del libro gratuito. Effettivamente c’è il rischio di un sovraccarico del sistema. Vedremo di risolvere il problema nei prossimi giorni, anche grazie all’aiuto di professionisti del settore che, apprezzata l’iniziativa, hanno accettato di dare una mano gratuitamente”.

 

Alice senza niente è anche su Facebook e Twitter.

Per saperne di più:

www.alicesenzaniente.splinder.com

www.wix.com/alicesenzaniente/alicesenzaniente

www.alicesenzaniente.altervista.org

 

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...