“LetterAltura”: un festival tra le vette

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 27 giugno 2013 al 21 luglio 2013 presso Verbania, Lago d'Orta e Valle Vigezzo (Verbano-Cusio-Ossola), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“LetterAltura”: un festival tra le vette

“Sembra impossibile che vi siano dei luoghi sfuggiti alla sete di conquista o alla voglia di scoperta dell'uomo. Visitare uno di questi luoghi con il pretesto di salire qualche montagna o cercare di raggiungere qualche cima con il pretesto dell'esplorazione: la differenza è molto sottile, ognuno può scegliere ciò che più gradisce. Comunque l'avventura è garantita” (Giacomo Scaccabarozzi)

Un festival dedicato alla letteratura di montagna, agli amanti del viaggio e della vita ad aria aperta e una location d'eccezione, quella delle sponde del lago Maggiore e delle valli circostanti: sono questi gli elementi chiave di “LetterAltura”, manifestazione ormai giunta alla settima edizione.

Un programma ricchissimo si articolerà per tutto il territorio -fino al 21 luglio- per celebrare le specificità della vita montana: tra incontri con gli autori, reading, proiezioni cinematografiche e cinque percorsi tematici.


(fonte: cultura.blogosfere.it)

Obiettivo? Unire l'impegno culturale e l'attenzione verso le novità editoriali, alla valorizzazione delle ricchezze paesaggistiche e territoriali.

Dopo gli eventi che, nelle scorse settimane, hanno visto protagonisti a Verbania anche ospiti dal calibro internazionale come il regista irlandese Amos Gitai e lo scrittore islandese Jon Stefansson, lo scorso fine settimana è stato dedicato alla celebrazione del centocinquantesimo anniversario della nascita del Club Alpini Italiano, con lo scrittore Enrico Camanni che ne ha ripercorso la storia attraverso le vite dei più famosi scalatori azzurri e alle donne, quelle come Harriet QuimbyMatilde Moisant che, per prime, solcarono i cieli da aviatrici con la presentazione di “Donne con le ali” di Luca De Antonis (disponibile su laFeltrinelli.it e IBS).

Ci si sposterà sulle sponde del Lago d'Orta, invece, il 13 e il 14 luglio, con una serie di incontri dedicati a Ernesto Ragazzoni, poeta ortense che ha portato nella poesia italiana quella stessa vena ironicamente noir tipica della gente di lago.

A ricordarne la poesia spesso ingiustamente sottovalutata, sabato 13 (alle 18.30) lo scrittore Sebastiano Vassalli e Roberto Cicala, editore e critico letterario.

Il giorno successivo, domenica 14- due appuntamenti: in mattinata (a partire dalle 10.15) una escursione letteraria alla scoperta del luoghi, degli scorci più sconosciuti del lago che possono averne ispirato la creatività e dei sapori che hanno accompagnato la sua scrittura, durante la quale verrà data lettura di alcune sue liriche e, più tardi (dalle 17.30) lo spettacolo evento di David Riondino, dedicato all'ecclettico poeta che sapeva alternare pregiate traduzioni delle liriche di Poe a filastrocche bislacche.

Per gli ultimi appuntamenti del 20 e 21 luglio ci si sposterà, infine, a Valle Vigezzo. Qui, sabato 20  luglio (alle 11.00), Andrea Vitali, “lo scrittore di lago che sale in montagna”, incontrerà i suoi lettori: per l'occasione, si avrà modo di ascoltare i personalissimi aneddoti sul lago di Como, le leggende e le tradizioni famigliari, anni di abitudini e di trame di famiglia rievocate attraverso odori e sapori, esattamente come avviene in “Le tre minestre” (disponibile su laFeltrinelli.it e IBS). Il pomeriggio sarà dedicato alla musica, quella delle  melodie barocche di Bach, interpretate dalla virtuosa chitarra di Luciano Pompilio.

Dedicata all'escursione di piccoli gioielli paesaggistici quasi incorrotti e nascosti tra le valli della zona, la giornata conclusiva di LetterAltura, domenica 21 luglio.


(fonte: vanityfair.it)

Ricco anche il programma dedicato ai bambini, con una serie di eventi a loro dedicati, dal laboratorio con l’attore genovese Dario Apicella dal titolo “Streghe, mostri e folletti della montagna” allo spettacolo teatrale di Gianni Bissaca, “Le storie del bosco”.

Interessante, anche, il progetto “La testa tra le nuvole”, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell'ASL che, con finalità terapeutiche, cerca di trasformare la parola scritta in quadri.  Tra le opere di narrativa scelte quest'anno: “Se ti abbraccio non aver paura” di Fulvio Ervas (disponibile su laFeltrinelli.it  e IBS) e “In Sardegna non c'è il mare” di Marcello Fois (disponibile su laFeltrinelli.it e IBS). I risultati saranno esposti per tutta la durata del festival nella Chiesa di Santa Marta di Verbania.

ViDa

© 2013 imieilibri.it


Il programma completo di LetterAltura, maggiori informazioni su orari e location dei singoli eventi sono disponibili sul sito della manifestazione.

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...