Festival degli Scrittori – Premio Gregor von Rezzori a Firenze

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > concorsi e premi letterari > happening > incontri letterari > incontro con autori > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 12 giugno 2013 al 14 giugno 2013 presso località varie del centro storico di Firenze (Firenze), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

Festival degli Scrittori - Premio Gregor von Rezzori

«Studiando le altre arti scopro che cosa la scrittura non può fare, e mi convinco sempre di più che la scrittura voglia fare proprio quello» (Michael Ondaatje)

Si rinnova a Firenze l'appuntamento con il Festival degli Scrittori, in quello che è oramai uno dei grandi appuntamenti della tradizione culturale internazionale del capoluogo toscano, grazie anche al Premio Gregor von Rezzori - Città di Firenze, dedicato alla traduzione e alla narrativa straniera.

Nei tre giorni della kermesse, dal 12 al 14 giugno, scrittori ed interpreti della letteratura internazionale, che provengono e raccontano paesi diversi, si alterneranno in numerosi incontri, reading e dialoghi, che si terranno in alcune delle più suggestive location della città.

L'apertura della rassegna sarà invece affidata alle parole dello scrittore colombiano Juan Gabriel Vásquez che sarà in conversazione con Antonio Scurati e Alessandro Raveggi, mercoledì 12 giugno (sulla Balconata di Palazzo Strozzi, alle 16.30).

A seguire, nella stessa giornata la tradizionale lectio magistralis (che nella scorsa edizione fu affidata a Michael Ondaatje, citato in apertura), nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi (alle 18.00), affidata quest'anno a Patrick McGrath. Partendo dal fulcro del suo ultimo romanzo, “L’estranea” (appena ripubblicato da Bompiani in edizione Vintage; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS) l'intervento dello scrittore inglese avrà per tema Scrivere la follia.

Chiuderà la prima giornata l’incontro tra il Premio Pulitzer Michael Cunningham, lo scrittore afghano Atiq Rahimi e Roberto Andò, dal titolo Vocazione cinema. Tre scrittori si raccontano, che coordinati da Giorgio Van Straten, discuteranno sui rapporti tra letteratura e cinema (sulla Balconata di Palazzo Strozzi, alle 21.30).

Uno dei momenti più importanti del Festival sarà la serata Machiavelli & Co., dedicata ai 500 anni del “Principe” di Niccolò Machiavelli, che giovedì 13 giugno (alle 20.30) vedrà ospiti sul palco del Cinema Teatro Odeon due grandi artisti come Laura Morante e Jeremy Irons.

Attraverso una collezione di testi scelti da Roberto Andò, autore de “Il trono vuoto”  (pubblicato da Bompiani; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS) -già vincitore del Premio Campiello Opera Prima, e ora candidato con ben 12 nomination al David di Donatello, per la trasposizione cinematografica “Viva la libertà”- i due interpreti leggeranno una scelta di pagine letterarie sulla politica, rendendo prima omaggio al capolavoro di interpretazione politica di Machiavelli (diverse edizioni sono disponibili su laFeltrinelli.it e IBS), per poi proseguire con altre letture sulle origini teoriche della politica moderna, spaziando da Calvino a Kundera, da Bennett a Nabokov.
Il reading si concluderà con un omaggio a Gregor von Rezzori e al suo libro-viaggio “Uno straniero nel paese di Lolita” (pubblicato da Guanda; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS).

Nei giorni successivi, alcuni degli eventi in programma daranno l'occasione di incontrare e conoscere i finalisti del Premio Gregor von Rezzori, che in questa settima edizione sono:

il colombiano Juan Gabriel Vásquez, autore de “Il rumore delle cose che cadono” (edito da Ponte alle Grazie; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS), romanzo ambientato nella Colombia devastata dai narcotrafficanti, ai tempi di Pablo Escobar e della Guerra della Droga (presente nell'evento di apertura).

Jeanette Winterson, autrice di “Perché essere felice quando puoi essere normale?” (edito da Mondadori; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS), che racconta di una grigia Manchester degli anni 60, dove ha vissuto un'infanzia molto buia. La scrittrice sarà presente venerdì 14, in una conversazione dal titolo Diventare ciò che si è, con Andrew Sean Greer e Mario Fortunato, sulla Balconata di Palazzo Strozzi (alle 11.00).

Atiq Rahimi (presente nell'evento della prima serata), con “Maledetto Dostoevskij” (edito da Einaudi; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS), il cui protagonista è un emulo di Raskòl’nikov di “Delitto e castigo” (diverse edizioni sono disponibili su laFeltrinelli.it e IBS), in una Kabul scossa dalla guerra civile.

Etgar Keret, con “All’improvviso bussano alla porta” (edito da Feltrinelli; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS), una serie di piccoli racconti che fanno scoprire il bizzarro lato di una Israele umoristica.

L'autore sarà in conversazione con Christian Raimo e Vanni Santoni, giovedì 13 giugno, sulla Balconata di Palazzo Strozzi (alle 17.00).

Jennifer Egan, che con “Guardami” (edito da minimum fax; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS) ci fa penetrare nel fascino segreto di una vecchia Manhattan.

La scrittrice statunitense sarà sulla Balconata di Palazzo Strozzi, giovedì 13 giugno (alle 18.00), per una conversazione dal titolo Sempre incontrando noi stessi, con Michael Cunningham e Elena Stancanelli.

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 14 giugno, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio (a partire dalle 18.00).
Nell'occasione verrà assegnato il Premio per la traduzione a Alessandro Fo per la traduzione di “Eneide” di Publio Virginio Marone (Einaudi; disponibile su laFeltrinelli.it e IBS).


Il Festival degli Scrittori nasce dall’esperienza, maturata negli anni, della Fondazione Santa Maddalena presieduta, come il Premio, da Beatrice Monti della Corte, moglie dello scrittore mitteleuropeo Gregor von Rezzori che proprio a Santa Maddalena, sulle colline del Valdarno, ha vissuto e lavorato per più di trent’anni.

La manifestazione si avvale della consulenza artistica di Alba Donati e Javier Montes.
Ufficio Stampa Davis & Franceschini

Per rimanere aggiornati e avere ulteriori informazioni sugli eventi in programma consultate la pagina facebook della manifestazione.

 


Evento organizzato da dal Comune di Firenze, in collaborazione con il Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, la Regione Toscana, la Provincia di Firenze e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...