“Macerata Racconta” 2013

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema > mostre tematiche > scuole, corsi e laboratori
Questo evento si è tenuto dal 1 maggio 2013 al 5 maggio 2013 presso diversi luoghi del centro storico di Macerata (Macerata) (tutta la giornata).
L'evento...

“Macerata Racconta” 2013

“Distanza e comunione, tale è l’uomo” (Jean Wahl)

Macerata ospita, per la terza edizione consecutiva, la festa del libro “Macerata Racconta”, nata per iniziativa dell’associazione culturale conTESTO.

La manifestazione ha lo scopo di promuovere il dibattito -su temi di interesse sociale e culturale- tra lettori e autori, in uno scambio biunivoco e stimolante per entrambi. L’importanza del contesto cittadino, su cui si basa l’intera kermesse, è fondamentale: Macerata, nonostante le dimensioni ridotte, vanta infatti un’attenzione alla crescita/sviluppo del patrimonio librario (e non solo) che la inserisce tra le realtà più vivaci dell’intero panorama nazionale.


(fonte: travel365.it)

Il testo, sia nella sua forma narrativa che in versi, è al centro di “Macerata Racconta”: gli organizzatori inoltre, puntando sul lavoro sinergico di tutti gli enti disponibili -pubblici come privati o di natura associativa- hanno contribuito alla radicalizzazione sul territorio degli interventi a sostegno della divulgazione culturale.

Un focus particolare è stato dedicato anche a due settori fondamentali quali la scuola e la filiera imprenditoriale dell’editoria locale. Dai ragazzi agli investimenti dunque, seguendo un percorso trasversale che accompagna la passione per la scrittura in ciascuna delle sue fasi.

Tra le novità di quest’edizione si segnala lo spazio per la letteratura d’infanzia in piazza Cesare Battisti: anche i più piccoli potranno avvicinarsi alla lettura, esprimendo la loro creatività e ascoltando le performances dei volontari dell’associazione “Luna a dondolo”.

Questi incontri si svolgono nella Biblioteca Mozzi Borgetti: all’interno, sarà ospitato il laboratorio curato da “Le Friches” e diverse narrazioni (le fiabe classiche, ad esempio, sotto la guida di Sauro Savelli); la notte del 4 maggio poi, dalle ore 21.30, si terrà la “Notte dei racconti” con Simone Maretti e Alessandro Pivetti.


(fonte: letteraturagrafica.over-blog.com)

Il tema scelto per rappresentare l’edizione 2013 è quello delle “distanze”, non solo geografiche ma anche intime (tra l’io, il noi e gli altri): si rifletterà così sulle nuove strategie mondiali di globalizzazione, con l’aiuto di oltre 70 ospiti tra scrittori, giornalisti, docenti ed artisti. Gli appuntamenti in programma sono più di 40, tra incontri, convegni, laboratori e mostre.

Si parte il 1 maggio (alle 21.00) con Yvan Sagnet e il suo “Ama il tuo sogno” ed una performance teatrale di Marta Ricci. Il 2 maggio si segnala invece l’incontro sulle “figure della distanza” nella letteratura migrante con Adrian Bravi, Julio Monteiro Martins e Irina Turcanu (ore 10.00 nell’Aula Magna dell’Università). Alle 21.00 sarà invece Umberto Galimberti a discutere di religione, grazie al libro “Cristianesimo. La religione dal cielo vuoto” di cui è autore.

Il 3 maggio (alle 18.00) sarà un altro scottante tema di attualità ad essere vagliato, quello della “guerra”: nello specifico, con Gaetano Tuoro, autore de I soldati italiani in Afghanistan, si indagherà questo sanguinoso conflitto.

Il giorno successivo, sabato 4 maggio (alle 16.00), sarà invece presentata la carta dei diritti della lettura “Noi vogliamo leggere”, insignita con la medaglia di rappresentanza dal Presidente della Repubblica.

Nella giornata conclusiva, il 5 maggio, la discussione sarà orientata sulle “nuove tecnologie applicate al patrimonio librario” (con l’incontro “Ibookpad: la nuova editoria” di Domenico Capponi e Maurizio Nittolo) e terminerà con l’analisi di uno dei fenomeni più pericolosi e comuni negli ultimi decenni, quello del “consumo di droghe pesanti”, tema sui cui interverrà Giancarlo de Cataldo, co-autore -con Massimo Carlotto e Gianrico Carofiglio- di “Cocaina”.

 
(fonte: discorsivo.it)

Macerata si riconferma dunque, grazie ad un programma ricco di spunti attuali, come una delle migliori vetrine nazionali; in questi cinque giorni, maceratesi e non potranno infatti tuffarsi in una cornice suggestiva di eventi e dibattiti, nella migliore tradizione della polis classica.

Caterina M

© 2013 imieilibri.it


Il programma completo della rassegna è consultabile qui!

La mappa dettagliata dei “luoghi” è qui!

 


Evento organizzato da associazione culturale conTESTO e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...