La Musa Offesa – Dialoghi Economici con un Precario di Francesco Bernabei et al

Il commento...
La Musa Offesa è il primo saggio di economia sociale scritto in forma di dialogo semiserio.

Il mix degli ingredienti è semplice: un giovane precario frustrato dalla crisi e in perenne ricerca del lavoro, un bar di provincia, un dialogo serrato sui massimi sistemi dell’economa e… Eunomia la dea dell’Economia in persona.

La miscela che si ottiene ha una carica esplosiva che, attraverso l’ironia, mette in chiaro tutti i complessi concetti alla base dell’economia sociale senza cadere nella retorica.

Così, dopo un’ennesima giornata storta, il giovane precario lancia imprecazioni alla Dea dell’Economia, la sola colpevole delle sue disgrazie e lei, con un vero colpo di scena, compare e si dichiara disponibile ad illustragli il magico mondo dell’Economia senza veli.

Sarà vero o starà vivendo un sogno, o, meglio ancora, è il protagonista di un nuovo reality show? Il successo è alle porte? Stranito, diffidente eppure vinto dall’irrefrenabile curiosità di ascoltare questa strana “donna” in peplo che ordina ambrosia al barista decide di intraprendere il cammino…

Gli incontri diventano assidui e lui, scettico e fortemente convinto dei principi economici assodati che conosce sin dalla scuola, piano piano comincia a capire che le parole della Dea contengono delle verità semplici e palesi che possono davvero cambiare il sistema, con facilità, senza rivoluzioni, per ridisegnare un futuro positivo per tutti.

Lui, il precario, l’ultima ruota del carro, inizia una progressiva trasformazione consapevole che lo porta a diventare parte attiva del cambiamento, colui che sa ed agisce direttamente per cambiare lo status del sistema senza demoralizzarsi, senza più sentirsi vittima, semmai il protagonista.

Ora ha compreso, il compito della saggia e giusta Eunomia è finito, ora tocca a voi, mortali, seguire il cammino tracciato da lei.

Il testo è un saggio nato dall’esperienza di formatore dell’autore, un esperimento unico che ha coinvolto altri esperti di vario settore, che hanno partecipato con consigli, revisioni, suggerimenti, raccolti ed analizzati con attenzione da Bernabei e che, in parte, sono confluiti nell’ultima versione della Musa Offesa, liberamente disponibile online. Una nuova tipologia di scrittura collettiva, dove non viene a mancare mai la regia unitaria del progetto “Musa Offesa” da parte dell’autore per non snaturare il testo e il suo contenuto.

La particolarità di questo saggio è data dall’equilibrio fra forma e contenuto, scrittura agile ed ironica per raccontare la profondità del contenuto, l’economia e i suoi sistemi, ad un pubblico il più possibile vasto ed eterogeneo, anche per coloro che non conoscono a fondo la materia.

Un testo da leggere e da discutere, per capire, per immaginare, per cambiare.

http://eunomica.altervista.org/it/la-musa-offesa


 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...