Omaggio ad Antonia Pozzi e Daria Menicanti. Reading di Silvio Raffo a Palazzo Sormani

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > gruppi di letture/reading > incontri letterari > incontro con autori
Questo evento si è tenuto il 3 aprile 2013 presso la Sala del Grechetto di Palazzo Sormani, Corso di Porta Vittoria 6 (Milano), alle 18:00.
L'evento...

Omaggio ad Antonia Pozzi e Daria Menicanti
Reading di Silvio Raffo


(fonte: ilricordoperduto)

“Il sole
chino sul grembo della montagna
con tensione
grifagna
sembrava un occhio stupefatto d’arancione
cigliato
di raggi a lame vivide
sotto un sopracciglio corrucciato
di nubi livide”

(Antonia Pozzi, incipit di “Parole”)

Nell'ambito del ciclo di “Incontri con l'Autore”, organizzato dall'Unione Italiana Lettori, mercoledì 3 aprile (alle 18.00) si terrà a Milano un’antologia di letture delle due poetesse, Antonia Pozzi e Daria Menicanti, voci ed espressione del capoluogo lombardo. (fonte: womenpoets)

Nella splendida cornice della Sala del Grechetto di Palazzo Sormani, Silvio Raffo, anch’egli poeta -nonché insegnante e traduttore- sceglierà dei brani tratti dai testi “Lieve offerta” e “Il canto del grillo”, volumi cruciali per comprendere l’arte della Pozzi e della Menicanti.
Entrambe protagoniste del Novecento italiano, si caratterizzano, parafrasando le parole dello stesso Raffo, per “lirismo” (Pozzi) e per le sfumature “sapienziali, satiriche e filosofiche” (Menicanti)

L’incontro milanese farà inoltre luce su alcuni degli spetti più interessanti della poetica delle due autrici: Antonia Pozzi, ad esempio, non riscosse alcun successo in vita e tutta la sua produzione venne pubblicata postuma.

Oggi la sua raccolta di versi è invece riconosciuta come incomparabile nel nitore di immagini e lo dimostra, tra gli altri, questo componimento, “Certezza”:

“Tu sei l’erba e la terra, il senso
quando uno cammina a piedi scalzi
per un campo arato.
Per te annodavo il mio grembiule rosso
e ora piego a questa fontana
muta immersa in un grembo di monti:
so che a un tratto
-il mezzogiorno sciamerà coi gridi dei suoi fringuelli-
sgorgherà il tuo volto
nello specchio sereno
accanto al mio”
 

Il “lirismo” delle brevi poesie di Daria Menicanti si coglie invece in opere come questa:

“Da tempo ho smesso di rubare amori
di prendere per me le cose belle
di bere scaltra un sorso
dal bicchiere di un’altra.
Meglio -oramai da tempo mi ripeto-
meglio avere rimpianti che rimorsi”

Il reading dunque, nel suo obbiettivo di diffondere la forza comunicatrice delle due autrici lombarde, non solo aiuta a far circolare le voci “locali” del panorama letterario italiano -troppo spesso schiacciate dai “grandi nomi”- ma si propone anche come spunto di riflessione su temi, come quello del rapporto con il territorio, di grande attualità

Caterina M

© 2013 imieilibri.it

 


Evento organizzato da Unione Lettori Italiani di Milano

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...