“Calibro” – Festival di letture a Città di Castello

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > gruppi di letture/reading > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema
Questo evento si è tenuto dal 28 marzo 2013 al 31 marzo 2013 presso Città di Castello (Perugia), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

“Calibro. Sparati un libro!”
Festival di letture a Città di Castello

Con tanto entusiasmo da parte dei giovani organizzatori dell'associazione “Il Fondino” e un sostegno “social”, che si declina anche in formule atipiche di ospitalità (saranno gli stessi cittadini ad accogliere alcuni degli ospiti presenti) parte la prima edizione di “Calibro. Sparati un libro!” - Festival di letture a Città di Castello, che si svolgerà dal 28 al 31 marzo a Città di Castello (Perugia).

Ma sono tanti gli ingredienti di interesse di questo nuovo progetto che porterà nel comune umbro oltre venti tra scrittori, poeti e intellettuali del panorama letterario italiano per un programma dal forte “sapore” socio-collettivo.

Si comincia giovedì 28 (alle ore 21, presso la Sala Gotica del Museo del Duomo), con un incontro dal titolo “La voce del Medioevo” di cui sarà protagonista Chiara Frugoni, una delle maggiori esperte italiane di arte medievale e di pittura giottesca, passata sotto il riflettore delle cronache recenti per aver scoperto un l'effige di un diavolo rimasta nascosta per più di settecento anni negli affreschi della basilica di Assisi.

Venerdì 29 (si parte alle 18,  presso la Pinacoteca Comunale) sarà la volta di due tra gli scrittori contemporanei più stimati dalla critica: Filippo Tuena, autore di “Ultimo Parallelo” e Stranieri alla terra”, e Carola Susani, “madre” del pluripremiato “Eravamo bambini abbastanza”, che si confronteranno sui temi della scrittura e della ricerca estetica in un incontro dal titolo “La meravigliosa difficoltà della bellezza”.
Più tardi (alle 22.15, alla Tipografia Grifani-Donati;  in replica domenica 31 marzo, alle 16) le atmosfere allucinatorie de “La biblioteca di Babele” di Borges (racconto tratto dalla prima parte di “Finzioni”; su Borges potete leggere il nostro precedente approfondimento: Nel “labirinto” di Jorge Luis Borges), il suo spazio infinito di stanze esagonali e dei libri che custodiscono, si trasformeranno in uno spettacolo teatrale per la regia di Enrico Paci e Francesco Rosi.

Attesa per sabato 30 (a partire dalle 10.00, in Piazza Gabriotti) la grande maratona di poesia: “Occupy Poesia”, che si ispira al celebre movimento Occupy Wall Street nella -letterale- invasione della piazza: un percorso fatto di tende in ciascuna delle quali i lettori si alterneranno nella lettura di poesie.

Nella stessa giornata spazio anche a due conferenze: “Che me ne faccio di una biblioteca se non ho un iPhone?” (alle 11, all'Oratorio degli Angeli), che vedrà confrontarsi esperti del sistema bibliotecario -tra loro Antonella Agnoli, autrice di diversi libri sulla materia- sulle sfide imposte dal digitale, e la tavola rotonda “Non leggete i libri, fateveli raccontare”, che sarà animata dagli autori di una serie di riviste -tra cui GenerAzione Rivista, 404: file not found- che nate o crescite sul web si sono da sempre occupate di libri, narrativa e forme innovative di storytelling.

A chiudere la giornata di sabato 30, il Poetry Slam “Calibro. Sparati una poesia!”, una sfida che vedrà “duellare” a suon di versi alcuni tra i migliori poeti contemporanei come Rosaria Lo Russo, Marco Simonelli, Fabio Donalisio e Guido Catalano.

Infine, domenica 31 (alle 17.00 al Teatro degli Illuminati), Antonio Moresco, famoso per la sua trilogia de “Gli Increati”, sarà protagonista di un incontro dal titolo “La parte di luce”.

Per chiudere in festa il primo festival grassroots della letteratura, poi, a partire dalle 21 di domenica 31, presso la Villa San Donino prenderà vita Spritzgerald: una serata in dress code rigorosamente anni Venti, ispirata alla coppia più bella, più leggendaria e simbolica dell'età del jazz, Zelda e Francis Scott Fitzgerald (su cui potete leggere la precedente presentazione di “Superzelda. La vita disegnata di Zelda Fitzgerald”).

Per tutta la durata del Festival Fabio Mariacci esporrà i suoi “Pittogrammi”, incontri tra parole e immagini carichi di significato, presso la Tipografia Grifani Donati.

Maggiori informazioni e il programma completo della manifestazione sono disponibili qui!

ViDa

© 2013 imieilibri.it

 


Evento organizzato da associazione culturale “Il Fondino” e pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...