Presentazione di “nino mi chiamo”. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci a Pavia

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > incontri letterari > incontro con autori > presentazioni
Questo evento si è tenuto il 12 febbraio 2013 presso l'Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri, in Piazza Ghislieri 5 (Pavia), alle 18:00.
L'evento...

“Sono sardo, sono gobbo, sono pure comunista. Dopo una lunga agonia in carcere, spirerò. Nino mi chiamo.”

Acquista su laFeltrinelli.it (-15%)
Acquista su laFeltrinelli.it (-15%)

Così si presenta Gramsci nella prima vignetta, e in quelle a seguire che ne ripercorrono le idee, le riflessioni, le lotte, gli amori.

Martedì 12 febbraio, presso l’Aula Goldoniana del Collegio Ghislieri a Pavia, Tito Faraci e Gianni Francioni presentano il libro di Luca Paulesu “nino mi chiamo. Fantabiografia del piccolo Antonio Gramsci” (edito da Feltrinelli - Acquista su laFeltrinelli.it - 15%) una singolare biografia a vignette.

Fra gruppi omogenei di vignette l’autore inserisce sequenze di testo che raccontano la vita dell’uomo o citano passi importanti delle opere del politico e dell’intellettuale.

Ne esce un libro del tutto originale che ci guida, come all’interno di un ideale museo (non monumentale, non celebrativo), dentro la vita, il pensiero, e l’eredità umana e politica di Antonio Gramsci.

fonte: http://www.facebook.com/nino.michiamoCon un tratto delicato, quasi melanconico, Paulesu reinventa un Gramsci che ha i tratti di un bambino. Capelli in disordine, occhiali, braccia lungo il corpo: sembra lo scolaro modello dei libri di lettura, sembra un personaggio che viene da lontano.

“Nino l’ho disegnato per primo ed è venuto identico a come lo avevo immaginato. Ma quando gli ho dato la parola, ragionava da adulto: utilizzava le categorie concettuali della sua maturità, e nell’esposizione seguiva il ritmo frammentario dello stile delle note dei Quaderni. Vita e politica, amore e pensiero risultavano inscindibili. I suoi scritti si imponevano definitivamente alla memoria”
(Luca Paulesu)


Luca Paulesu è nato a Firenze nel 1968. Arriva a pochi mesi a Ghilarza, nel centro della Sardegna, dove trascorre l’infanzia. Dai racconti della nonna Teresina, sorella prediletta di Antonio Gramsci, apprende le vicende politiche della famiglia. Studia giurisprudenza a Firenze, dove oggi vive e lavora.

Ha pubblicato il libro a fumetti Sotto il Nuraghe (Artigianarte 2003), ha curato il catalogo Fratelli d’Italia. 150° Anniversario dell’unità celebrato per immagini (Giunti 2011) e ha illustrato il libro di Ugo Mattei L’acqua e i beni comuni (Manifestolibri 2011). Ha collaborato come vignettista a numerose riviste.

 


Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...