Norwegian Wood di Haruki Murakami

Il commento...
Travolgente, emozionante, puro incanto. Norwegian Wood è uno di quegli esempi che esercita il fascino della parola, attraverso una forte carica evocativa, a tratti poetica. 
E' un libro che vibra sotto pelle e mi ha avvolto il cuore. Non sono riuscita a non leggerlo tutto d'un fiato e a non godere di ogni singola frase. Spesso le immagini e le parole mi risuonavano nella mente e gli stati d'animo resi magistralmente, mi hanno fatto rileggere pagine e intere sequenze, senza non provare una stretta al cuore per la loro malinconica bellezza.

Nonostante questo romanzo sia etichettato (e non erroneamente) come romanzo adolescenziale, lo è, ma nella sua accezione positiva. Non vi è nulla di superficiale o stucchevole. Adolescenziale è ben diverso da romanzo per adolescenti. E' una precisazione necessaria, a mio avviso, onde evitare grossolani errori di valutazione e odiose generalizzazioni che questo libro non merita. Rientra in una categoria superiore ad ogni libro di recente uscita.

E così mi sono resa conto che Murakami ha dato voce, come pochi vi riescono (penso a Salinger o Tondelli), ad una fase della vita che non è affatto semplice con i suoi piccoli o insormontabili drammi. 

Un libro riuscito, perfetto perché è dolce, triste e tremendamente doloroso, come solo l'adolescenza sa essere

 

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...