“La Felicità” al Festival delle Scienze 2013

redazione imieilibri.it Postato da redazione imieilibri.it in Eventi > EventiPrimoPiano > happening > incontri letterari > manifestazioni a tema > scuole, corsi e laboratori
Questo evento si è tenuto dal 17 gennaio 2013 al 20 gennaio 2013 presso l'Auditorium Parco della Musica (Roma), alle (vedi dettaglio eventi).
L'evento...

Festival delle Scienze 2013

“La Felicità”


Ape su rosa canina, foto di Fabrizio F. - fonte: flickr.com

 
“C'è un'Ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va...
Tutto sommato, la felicità
è una piccola cosa”

(Trilussa)

Secondo il noto poeta romano Trilussa la felicità è “ben piccola cosa”, nonostante il dibattito al riguardo sia dei più accesi, sin dai tempi più remoti.

Oggi la discussione si riaccende proprio nel cuore della Capitale, dove dal 17 al 20 gennaio, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma si celebra il Festival della Scienza 2013.

Dopo aver infatti indagato le varie dimensioni del tempo e la sua influenza sulle attività umane, il tema di quest’anno del festival verte su una ricerca di cui è difficile persino limitare il perimetro.

Il binomio di scontro è piuttosto semplice: essere felici dipende da un puro fatto di neuroni (con la chimica regina), oppure si tratta di un sentimento poco indagabile con strumenti scientifici? O ancora: è un’estasi raggiungibile solo attraverso un lungo percorso interiore, oppure un paradiso ricostruibile anche artificialmente, tramite l’uso -ad esempio- di sostanze stupefacenti?

Il viaggio alla scoperta di uno dei bisogni primari dell’uomo intreccia pertanto settori di competenza molto differenti tra loro: neuroscienze, psicologia, religione, sociologia ed antropologia -seppur con metodi molto differenti- tentano di fornire delle risposte ad un meccanismo tanto affascinante quanto sconosciuto.

Le domande poste dall’ottava edizione del Festival delle Scienze sono quindi molto ambiziose:
esiste una formula della felicità? Come perseguirla? Perché è un problema tale da suscitare l’interesse dei maggiori pensatori di ogni epoca?

Sarebbe poi errato considerare questo slancio verso una condizione di pace e appagamento come un fine individualista e dagli esclusivi risvolti personali: la felicità è anche una questione economica e politica.

Basti pensare non solo alla sua citazione come diritto in alcune Costituzioni, come pure nella Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, ma anche alle modernissime iniziative di Obama, interessato, come altri, a commissionare degli studi esplorativi per verificare se e come la felicità possa essere misurata.

L’evento si articolerà attraverso lectio magistralis come una “Storia della felicità” promossa da Darrin McMahon, professore di storia alla Florida State University, con esempi tratti dalla tradizione occidentale; caffè scientifici, eventi per le scuole, incontri e dibattiti.

Alcuni di questi eventi giocano con l’unione e l’interazione di personalità anche molto distanti, testimoniate ad esempio dalla collaborazione tra Amedeo Balbi, astrofisico, e Antonio Pascale, scrittore e divulgatore scientifico; i due raccontano assieme, coniugando sapere tecnico e arte del racconto, l’evoluzione dell’Universo dal Big Bang alla civiltà.

L’Homo Sapiens infatti, pur essendo legato alla creazione del pianeta più di quanto noi stessi possiamo immaginare, ha saputo compiere ed orientare il suo cammino verso una felicità sfuggente ma necessaria alla sua evoluzione.

In fondo, come scriveva Korolenko:
“l’uomo è fatto per essere felice, come l’uccello per volare”.

E' possibile consultare l'elenco completo degli eventi in programma qui!


Immagine da I'm Not The Girl Who Misses Much di Elisabeth Charlotte Pipilotti Rist (1986)

Un Felice Festival a Tutti!

Caterina M

© 2013 imieilibri.it

 


L'evento è pubblicato anche qui!

Ti piace questo post? Segnalalo ai tuoi amici...
o condividilo sul tuo Social Network...  
  • Share/Bookmark
Ti piace “imieilibri.it”? Faccelo sapere...
Sottoscrivi gli aggiornamenti de “imieilibri.it” su Facebook...

Scrivi la tua opinione su questo post...